Pane Casereccio

LA  LAVORAZIONE:
Si dispone la farina in un grande recipiente  aggiungendo gli altri ingredienti. Per ottenere un’ impasto compatto che va  lavorato molto a lungo , dopo aver lavorato l’impasto dategli la forma che preferite,sia rotonda che allungata  poi  praticate  sulla faccia superiore del pane  un’incisione che aiuta a capire la giusta lievitazione del pane. Per la cottura l’ideale sarebbe il forno a legna,ma va bene ugualmente qualsiasi tipo di forno
PER LA CONSERVAZIONE: Il pane casereccio ha la caratteristica di potersi conservare anche per un mese se conservato in ceste di vimini o collocato su ripiani di legno in locali non areati. Pane-casereccio-.jpg

Ingredienti:

2 kg. di farina di grano duro
350 g. di lievito naturale
sale, acqua q.b

 

Preparazione:
Impastate la  farina con il lievito sciolto nell’acqua tiepida il sale,lavorate con le mani e con molta cura fino ad avere un impasto morbido e compatto, Mettetelo  a lievitare ben coperto in un posto caldo.
A questo punto spolverate di farina un piano e date alla pasta la forma che preferite (rotonda o allungata),
segnate il pane dalla parte superire con una croce e mettetelo a lievitare per circa due tre ore.
Preriscaldate il forno 250°  e fate cuocere per un’ora circa abbassando il forno a 200 gradi.
Una volta sfornato lasciatelo raffreddare.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
(Visited 1.011 times, 1 visits today)
Precedente Pane al cioccolato Successivo Crema alle mandorle

Lascia un commento