lasagne bianche al sugo di noci

Lasagne bianche al sugo di noci

LASAGNE BIANCHE AL SUGO DI NOCI.1
Lasagne bianche al sugo di noci

Gustosissime lasagne bianche alle noci per una pasta al forno diversa dalla classica lasagna. Facile, impegnativa ma non troppo…di sicuro di grande effetto. Un piatto creativo per riempire il palato dei commensali di gusto e di piacere. Perfetta preparazione per le festività con sapori delicati e leggeri ottimi per un menù da occasione importante.

 

Ingredienti (x 3):

300 g di lasagna

4 fette di edamer

4 fette di provola affumicata

formaggio grana grattugiato q.b.

1 bustina di noci tritate

2 barattolini di sugo di noci

ricetta della besciamella da aggiungere

500 g. di latte

1 noce di burro

3 cucchiai di farina

 

Procedimento:

Per prima cosa per preparare queste lasagne bianche al sugo di noci bisogna preparare la besciamella.

Mettere quindi la noce di burro in un pentolino, a fiamma bassa, insieme alla farina. Lasciar sciogliere il burro girando continuamente per evitare che si formano dei grumi. Aggiungere, sempre mescolando poco per volta tutto il latte e proseguire la cottura sino a quando comincia a formarsi una crema fluente. Regolare di sale, spegnere e lasciarla intiepidire. (foto 1)

Contemporaneamente mettere a bollire l’acqua salata per cuocere, lasciandole al dente, le lasagne. Man mano adagiarle su un canovaccio a perdere l’acqua,. Proseguire sino alla cottura di tutte le lasagne.

Tagliare i formaggi edamer e provola affumicata a dadi.

065.5-LASAGNE BIANCHE AL SUGO DI NOCI.2

Mescolare nella besciamella i due barattoli di sugo alle noci e 2 cucchiai di grana grattugiato.

Mettere un poco di besciamella sul fondo di una teglia da lasagna e adagiarvi uno strato di pasta.

Coprire la pasta con altra besciamella, un poco di dadi di formaggi.

Mettere qualche granella di noci. (foto 2)

Proseguire in questo modo sino a completo esaurimento della pasta e finire con la besciamella e gherigli di noci.

Dare una spolverata di formaggio grattugiato e mettere la teglia, coperta dalla stagnola, nel forno, a 180°, per circa 20 minuti (foto 3)

Servire caldo (foto 4)

Se questa ricetta è stata di tuo gradimento e vuoi rimanere costantemente aggiornata seguimi su Facebook o Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.