Crea sito

Cupolotta di anelli all’ortolana

Cupolotta di anelli all’ortolana

Cupolotta di anelli all'ortolana
Cupolotta di anelli all’ortolana

 

 

 

 

 

 

 

 

Ah il potere del congelatore! Lo apro, ci guardo dentro e decido cosa utilizzare per realizzare un primo golosissimo e sfiziosissimo. La cupolotta di anelli alla ortolana, con melanzane. Una variazione alla classica pasta alla Norma. Piatto siciliano come me.

E’ un piatto ricco e degno dell’estate, grazie anche alla dolcezza delle melanzane.

Ho potuto preparare con tutta calma questo primo con la sicurezza che poi mia cognata Emy lo avrebbe apprezzato, gradito e richiesto.

 

Ingredienti x 3:

 

100 g. di piselli

100 g di funghi porcini

100 g. di fior di piattello o costolina

150 g. di salsiccia luganega

soffritto misto

250 g. di pasta formato anelli

2 melanzane lunghe

acqua

sale

olio evo

parmigiano grattugiato

2 cucchiai di formaggio spalmabile

 

Procedimento:

Lavare le melanzane, affettarle in modo sottile e disporle a strati in un colino con del sale. In questo modo perdono l’amaro che eventualmente contengono. Lasciarle così per circa 30 minuti, nel colino così l’acqua cola…man mano.

In una larga padella mettere un filo di olio con il soffritto a rosolare. Aggiungere i piselli, i funghi ed i fior di piattello. Regolare di sale, coprire e lascia cuocere. Io questi prodotti li avevo nel congelatore già puliti e pronti all’uso. Se per voi non è così chiaramente vanno lavati e puliti prima di aggiungerli al soffritto. Spegnere quando gli ortaggi sono tutti cotti lasciando anche un fondo di cottura nel quale aggiungere il formaggio spalmabile.

Mettere a scaldare, in una padella, l’olio nel quale friggere le fette di melanzana. Strizzarle e friggere da entrambi i lati senza salare. Mettere le fette, man mano che sono cotte, su della carta da cucina ad assorbire l’unto in eccesso.

Scaldare intanto anche l’acqua e quando bolle cuocere gli anellini, salare e lasciarli al dente.

Cupolotta di anelli all'ortolana.3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scolare la pasta e aggiungerla al condimento di ortaggi preparato in precedenza. Unire il parmigiano grattugiato. Mescolare.

Cupolotta di anelli all'ortolana.4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rivestire l’interno di tre scodelle per la colazione, quelle vecchia maniera per intenderci, con le fette di melanzane lasciando anche che superino il bordo della scodella.

Cupolotta di anelli all'ortolana.5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Riempire la scodella con la pasta precedentemente condita.

Cupolotta di anelli all'ortolana.6

Cupolotta di anelli all'ortolana.66

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rivoltare la parte trasbordante delle melanzane e se serve chiudere con altre fette. La pasta non si deve vedere.

Passare nel forno microonde per qualche minuto alla massima temperatura. Io ho fatto 2 giri da 3 minuti cadauno.

 

Cupolotta di anelli all'ortolana.2

Cupolotta di anelli all'ortolana.9

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Capovolgere la scodella in ogni singolo piatto e portare in tavola cosi…senza toglierla.

Togliere la scodella davanti al commensale…naturalmente con i guanti da forno perché scotta!

Volete saper com’è andata? Divorato tutto all’istante!

 

NOTA 1: Sto pensando di ripetere il piatto con delle variazioni di fondo, a cominciare dalle melanzane e sostituendole con delle zucchine…

NOTA 2: le scodelline utilizzate sono quelle del mulino bianco, quelle che regalava tanti anni fa…ma perché non ricominciare?

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.