Crea sito

Spiedini di gamberoni gratinati al pistacchio

Gli spiedini di gamberoni gratinati al pistacchio sono un secondo davvero saporito. E’ un modo facile e gustoso di preparare i gamberoni, anche in vista di un pranzo particolare. Per cui rappresenta un’ottima idea da inserire nei propri menù, specie delle feste. La ricetta è semplicissima. I gamberoni sono gratinati al forno con una panatura che prevede anche la presenza dei pistacchi, per cui risulta ancor più saporita. Possono essere serviti anche come antipasto ed essere preparati per buffet o aperitivi (da degustare ben caldi).
Vediamo insieme come fare.

spiedini di gamberoni gratinati al pistacchio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 12Gamberoni
  • 15 gPistacchi non salati
  • 3 cucchiaiPangrattato
  • 1/2 spicchioAglio
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 1/2Scorza di limone (grattugiata)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Innanzitutto pulire i gamberoni: eliminare le teste, le code, il guscio, le zampette ed il budellino nero posto sul dorso del gamberone. Sciacquarli bene sotto acqua corrente e tamponarli bene con panno carta.

  2. In un frullatore riunire l’aglio, i pistacchi, il pangrattato, il mazzetto di prezzemolo (precedentemente lavato e tamponato con panno carta), il pepe, la scorza grattugiata del limone ed un giro di olio extravergine di oliva. Frullare fino ad ottenere una panatura omogenea. Versarla su un piatto piano o su una spianatoia.

  3. A questo punto passare i gamberoni nella panatura al pistacchio. Dopo di che prendere degli spiedini (meglio se di bambù) e infilzare 3 gamberoni per ciascun spiedino.

  4. Disporre gli spiedini su una teglia foderata con carta forno. Condire tutti gli spiedini di gamberoni con un giro di olio extravergine di oliva ed infornarli in forno (pre-riscaldato) a 200° per circa 12 minuti, girandoli a metà del tempo. Sfornarli, farli brevemente intiepidire e servirli a tavola accompagnandoli con delle fette di limone.
    Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog