Crea sito

Petto di pollo con funghi porcini

Il petto di pollo con funghi porcini è un secondo delizioso, dai sapori autunnali. E’ un modo di preparare la carne direttamente con il suo contorno, in questo caso l’abbinamento è con i funghi porcini. Il top è usare quelli selvatici. Tuttavia, nel caso non fosse possibile reperirli (per esempio nella mia zona è molto difficile), vanno benissimo quelli surgelati. Ne esce un piatto stuzzicante e saporito.

Vediamo insieme gli ingredienti ed il procedimento completo.

petto di pollo con funghi porcini
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gpetto di pollo (a fette)
  • 200 gfunghi porcini (surgelati)
  • 1/2 spicchioaglio
  • 100 mllatte
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.vino bianco (da sfumare)
  • olio extravergine d’oliva
  • q.b.farina (per infarinare)

Preparazione

  1. Innanzitutto preparare i funghi. In un tegame far scaldare 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva con mezzo spicchio d’aglio. Aggiungere i funghi porcini surgelati e far cuocere a fiamma moderata per circa 20 minuti o fino a quando i funghi non risultano ammorbiditi. Insaporirli con un pizzico di sale, un pizzico di pepe e del prezzemolo tritato.

  2. Nel frattempo tagliare le fette di petto di pollo a striscioline (o piccoli bocconcini). Infarinarle. Poi prendere un tegame e far scaldare 5-6 cucchiai di olio extravergine di oliva. Unire il petto di pollo e far rosolare bene. A questo punto unire i funghi porcini mescolando bene. Sfumare il tutto con del vino bianco. Quindi versare il latte e continuare la cottura fino a quando non si crea un fondo cremoso.

  3. Prima di spegnere il fornello, aggiustare di sale e dare una spolverizzata di prezzemolo tritato. Impiattare e portare a tavola.

    Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog