Focaccia senza lievito

La focaccia senza lievito, detta anche azzima, è una focaccia gustosa, leggera e facilissima da preparare. In verità non si dovrebbe parlare di focaccia vera e propria; infatti non ci si aspetti una focaccia alta e/o morbida, tuttavia questa è una versione che piace lo stesso, adatta soprattutto a coloro che sono intolleranti ai lieviti o che vogliono evitarne l’utilizzo. E’ anche una valida alternativa in mancanza di lievito di birra, specie in questo periodo di quarantena in cui è molto difficile trovarlo al supermercato. Infatti se non riusciamo a trovare il lievito o se non siamo in grado di preparare il lievito madre, preparare una focaccia azzima può essere un modo facile e veloce per gustare una focaccia croccante, da farcire a piacimento.
In questo caso l’ho condita con i classici ingredienti quali pomodorini, olive, origano secco e olio extravergine d’oliva. Una vera squisitezza e che profumino! E poi si prepara davvero in pochissimi minuti. Infatti basterà preparare l’impasto, stenderlo subito in una teglia, condire e cuocere in forno.
Ma vediamo come fare!

focaccia senza lievito
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina
  • 20 mlOlio extravergine d’oliva (per impasto)
  • 150 mlAcqua (tiepida salata)
  • q.b.Pomodorini
  • q.b.Olive verdi (denocciolate)
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoOrigano
  • q.b.Olio extravergine d’oliva (per condire)

Preparazione

  1. Innanzitutto preparare l’impasto. In una ciotola (o su una spianatoia) versare la farina a fontana con foro al centro. Versare al centro l’acqua tiepida già salata e intorno l’olio. Impastare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

  2. Prendere una teglia e ungerla con un giro di olio extravergine di oliva. Quindi stenderci l’impasto della focaccia.

  3. A questo punto condirla con i pomodorini precedentemente sciacquati, tamponati con panno carta e tagliati a metà. Aggiungere le olive verdi denocciolate (in alternativa olive nere), un pizzico di sale, una spolverizzata di origano secco e terminare con un giro di olio extravergine di oliva.

  4. Infornare (forno pre-riscaldato) a 190° per 20-25 minuti circa. N.B.: attenzione a non farla cuocere troppo!

    Sfornarla, lasciarla brevemente intiepidire, disporla su un piatto da portata e portare a tavola ancora ben calda.

  5. Buon appetito!

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog