Crea sito

Focaccia ripiena in padella

Salve carissimi Amici!

La ricetta che voglio proporvi oggi è una sfiziosissima focaccia ripiena in padella che ho sperimentato con le amiche-blogger del gruppo “Cuciniamo Insieme”.

La ricetta è di Manuela del blog “Una mamma in padella” (clicca quì)! Per cui la ringrazio per questa preparazione semplice e sfiziosa!

In effetti preparare una focaccia a volte puo’ scoraggiare visti il tempo di lievitazione; per cui se andiamo di fretta perché improvvisamente abbiamo amici a cena, questa è l’ideale! Il segreto sta nella lievitazione istantanea dovuta all’utilizzo del lievito istantaneo (si trova al supermercato) e nella cottura in padella!

Di cosa si tratta? Vediamo insieme la ricetta completa..

Focaccia ripiena in padella

Ingredienti per l’impasto:

  • 500 gr di farina 00
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 120 gr di latte
  • 150 gr di acqua
  • 1 bustina di lievito istantaneo
  • 8 g di sale

Per il ripieno:

  • 2 fette di mortadella
  • 5-6 fette di salame
  • un mazzetto di rucoletta
  • 4 fette di scamorza affumicata

Procedimento:

  • setacciare su una spianatoia la farina facendo un foro al centro;
  • aggiungere l’olio extravergine di oliva ed il lievito istantaneo iniziando ad impastare;
  • aggiungere gradualmente il latte e l’acqua mischiati insieme continuando ad impastare;
  • infine aggiungere il sale e impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo;
  • a questo punto dividere l’impasto in due e, con l’aiuto di un mattarello, ottenere due dischi della stessa dimensione;
  • prendere un tegame rotondo e ungerlo con un giro di olio extravergine di oliva; adagiare il primo disco di impasto e farcirlo con le fette di mortadella, le fette di salame e la rucoletta (precedentemente lavata e asciugata);
  • terminare la farcitura con le fette di scamorza affumicata;
  • chiudere con l’altro disco creando un bordo a cordoncino e mettere a cuocere a fiamma dolce per circa 10 minuti facendo attenzione a non far bruciare la focaccia;
  • cotta da un lato girarla dall’altro lato, magari aiutandovi con un piatto e farla cuocere;
  • una volta pronta, impiattare e servire.

Cosa ne dite? Facile no? :-)

Ciao e alla prossima!

Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace” e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

Seguimi anche su Pinterest, Google+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

Ti aspetto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog