Crostini con bresaola rucola e grana

I crostini con bresaola rucola e grana sono sfiziosissimi stuzzichini da servire in vista di un aperitivo o semplicemente come antipasto. Si preparano davvero in un attimo. Basterà tostare le fettine di pane raffermo e, una volta pronte, farcirle con delle foglie di rucola (precedentemente condite con olio e succo di limone), con scaglie di grana e fette di bresaola. Un’idea facile e golosa che piacerà a tutti.
Vediamo insieme gli ingredienti ed il procedimento.

crostini con bresaola rucola e grana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni6 crostini
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1/2filoncino di pane (raffermo)
  • 6 fettebresaola
  • q.b.Grana Padano DOP (a scaglie)
  • q.b.rucola
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaiosucco di limone
  • 1 pizzicosale

Preparazione

  1. Partire dal pane. Prendere il filoncino di pane raffermo e tagliarlo a fette né troppo spesse né troppo sottili.

    Accendere il forno (funzione grill) e farlo scaldare per pochi minuti. Nel frattempo disporre le fette di pane su una teglia foderata con carta forno. Infornare sotto al grill e far tostare per 2-3 minuti da entrambi i lati. In alternativa, riscaldare sul fornello una piastra in ghisa e piastrare le fette di pane da entrambi i lati.

  2. Terminata questa operazione, tirare fuori dal forno e far brevemente intiepidire. A questo punto, sciacquare la rucola e tamponarla con panno carta. Condirla con una emulsione di olio e limone ed un pizzico di sale. Tagliare a scaglie il grana.

  3. Riprendere le fettine di pane tostate. Su ciascuna adagiarci le foglie di rucola condite, poi le scaglie di grana ed infine le fette di bresaola arrotolate su se stesse in modo da ottenere una forma a fiore. Fermare il tutto con degli stecchi decorativi.

    Disporre i crostini con bresaola rucola e grana su un tagliere pronti da servire e degustare.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog