Calamari al vino bianco

Oggi una ricetta semplicissima e veloce da preparare: i calamari al vino bianco. Un piatto di mare ideale per quando si va di fretta senza rinunciare a qualcosa di gustoso. I calamari preparati così sono davvero piacevoli e possono essere serviti accompagnati da un contorno di insalata verde o carciofi trifolati o patate al forno. Insomma una ricetta da tener presente. Il procedimento è facilissimo: si tratta di pulire i calamari, ridurli a rondelle e farli cuocere per pochi minuti con il vino bianco possibilmente secco.

Vediamo insieme come fare.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    5-6 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Calamari (teneri) 500 g
  • Vino bianco secco 50 ml
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo (tritato) q.b.
  • Olio extravergine d’oliva 5-6 cucchiai
  • Succo di limone 1 cucchiaio
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe 1 pizzico

Preparazione

  1. Innanzitutto pulire i calamari: staccare i tentacoli dalle sacche; quindi eliminare il dente centrale e gli occhi posti al centro dei tentacoli. Rimuovere le interiora e la cartilagine dalle sacche; infine spellare i calamari. Sciacquare i calamari puliti sotto acqua corrente. Poi tamponarli bene con panno carta e ridurli a rondelle.

  2. A questo punto tritare finemente lo spicchio d’aglio. Quindi prendere un tegame e far rosolare brevemente l’aglio tritato in 5-6 cucchiai di olio extravergine di oliva. Quindi bagnare con il vino bianco e far prendere il bollore al liquido. A questo punto unire i calamari. Aggiustare di sale e versare il cucchiaio di succo di limone.

  3. Far cuocere a fiamma abbastanza vivace per 5-6 minuti fino a che non risultano cotti (attenzione a non farli diventare gommosi); spolverizzare con del prezzemolo tritato.

  4. Una volta spenta la fiamma, impiattare i calamari con il suo liquido di cottura e dare una spolverizzata di pepe. Servire a tavola.

    Buon appetito!

    Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta                                                   cliccare “mi piace” e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

    Seguimi anche su PinterestGoogle+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

                                                        Ti aspetto

Note

N.B.: se vi piacciono i calamari provate anche i calamari con la cipolla cliccando quì.

Precedente Quiche ai carciofi e pecorino Successivo Crostata morbida con fragole e crema chantilly

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.