Baccalà con olive e pomodorini al gratin

Il baccalà con olive e pomodorini al gratin è un secondo piatto sfiziosissimo da preparare in qualsiasi occasione anche se tradizionalmente si consuma nei giorni di viglia delle feste comandate. Per chi ama il baccalà, questa è una ricetta semplice da proporre a tutta la famiglia. Piacerà davvero tanto, anche ai bimbi. Per preparare questo piatto bisogna innanzitutto dissalare e reidratare il baccalà. Se trovi difficile effettuare questo passaggio, puoi acquistare il baccalà già dissalato e reidratato laddove è disponibile dal tuo pescivendolo di fiducia. Il baccalà va poi tagliato in tranci, farcito con una panatura e gratinato in forno assieme ad un condimento composto da olive nere, pomodorini (in tal caso datterini) e capperi.
Vediamo insieme gli ingredienti e tutti i vari passaggi per la sua preparazione.

baccalà con olive e pomodorini al gratin
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Giorni
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gbaccalà
  • 12olive nere (denocciolate)
  • pomodorini datterini
  • 2 cucchiainicapperi
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 50 mlvino bianco

Per la panatura

  • 1/2 spicchioaglio
  • 1 mazzettoprezzemolo
  • 3 cucchiaipangrattato
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe

Preparazione

  1. Innanzitutto dissalare il baccalà: spazzolarlo del sale, poi sciacquarlo sotto acqua corrente, poi tagliare la coda, le pinne e infine dividerlo in due parti da mettere in una casseruola capiente ricoperta d’acqua. Tenere in ammollo per 2 giorni e cambiare l’acqua ogni 10-12 ore circa.

    Una volta che il baccalà è stato dissalato, spellarlo ed eliminare le spine; sciacquarlo nuovamente sotto l’acqua corrente e tamponarlo con panno carta. A questo punto tagliarlo in tranci più piccoli.

  2. Preparare la panatura: in un mixer da cucina riunire il mazzetto di prezzemolo, l’aglio, il pangrattato, sale e pepe e frullare in modo da ottenere un composto omogeneo.

    Spennellare i tranci di baccalà con olio extravergine d’oliva e farcirli con uno strato di panatura. Adagiarli in una pirofila unta d’olio. Quindi distribuire i datterini tagliati a metà, le olive nere denocciolate e i capperi. Condire con un giro di olio extravergine di oliva. In un angolino della pirofila versare 50 ml di acqua tiepida e 50 ml di vino bianco.

  3. Quindi infornare (in forno pre-riscaldato) a 200° per circa 30 minuti. Sfornare, lasciar brevemente intiepidire e impiattare i tranci di baccalà con le olive e pomodorini.

    Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog