Antipasti · Finger food

Palline di ricotta al pistacchio

Palline di ricotta al pistacchio

Palline di ricotta al pistacchio, antipasto e finger food di facile esecuzione e senza cottura, si tratta di deliziosi bocconcini a base di ricotta, arricchiti di speck e formaggi ed avvolti in una croccante panatura di granella di pistacchi, sono facilissimi da preparare e sono perfetti come aperitivo o come antipasto. Idea molto carina da servire in tavola nelle feste natalizie. Buonissime e belle da vedere, donano agli antipasti natalizi, un tocco in più. Ideali da servire anche come aperitivo, accompagnate da un buon bicchiere di vino prosecco. Provatele sono facili, veloci e di effetto. Vi mostro la ricetta e i semplici passaggi.

 

 

 

INGREDIENTI X CIRCA 40 PALLINE

 

250 gr di ricotta soda e asciutta

30 gr di formaggio parmigiano grattugiato

30 gr di formaggio romano grattugiato

100 gr di speck tritato

 

80 gr granella di pistacchi

 

PROCEDIMENTO

 

Tritare le fette di speck in un mixer.

Stemperare la ricotta in una ciotola, con l’aiuto di una forchetta.

unire i formaggi e lo speck tritato, amalgamare il composto e formare tante piccole palline.

Panare le palline di ricotta nella granella di pistacchi.

Far riposare in frigo circa un’ora prima di servire.

Più semplice e veloce di così non si può.

Belle da vedere, buone da mangiare.

Con queste dosi vengono fuori circa 40 piccole palline.

Fondamentale per la riuscita della ricetta è l’utilizzo della ricotta.

Per questa preparazione consiglio l’utilizzo di ricotta romana o di pecora asciutta e compatta e non la ricotta in vaschetta (quella venduta nel banco frigo del supermercato) in quanto quest’ultima è più morbida e rischia di compromettere il risultato.

Consiglio di tirare fuori dal frigorifero le palline di ricotta almeno 30 minuti prima di essere gustate.

Devono essere servite fresche e non freddissime, per poterle gustare bene.

Buon antipasto o aperitivo a tutti!

2 thoughts on “Palline di ricotta al pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.