A pensare che la minestra di piselli e patate la fa sempre mia madre e negli anni non la mangiavo mai forse perché la vedevo “bianca” “slavata” senza il colore di qualche pomodorino.

Ancora mi ricordo una volta, tornata dal mare affamata, le ho “rubato” qualche cucchiaiata di minestra direttamente dalla pentola e, se non era per cena, me la sarei divorata tutta.

Da allora è entrata di diritto nelle mie ricette anche per la sua veloce semplicità, specialmente se cotta in pentola a pressione, in pochi minuti si porterà a tavola una minestra genuina e buona di una facilità incredibile.

La minestra di piselli e patate è un primo piatto ottimo in primavera quando si trovano i piselli freschi e le patate novelle ma anche in inverno con i piselli surgelati.

Adesso passiamo alla “complicata” esecuzione.

minestra di piselli e patate
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • piselli (Freschi o surgelati) 200 g
  • Patate 2
  • cipolla media 1/4
  • Dado (facoltativo) 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • pasta corta 200 g

Preparazione

  1. Sbucciare i piselli e pelare un paio patate e tagliarle a pezzi, io li preferisco grossi e dopo spiego il perché.

    Nella pentola a pressione preparare un soffritto di cipolla e sedano, aggiungere i piselli e un po’ di sale e farli insaporire per cinque minuti mescolando spesso, ci sta bene anche una macinata di pepe.

    In seguito coprire con acqua (se si ha fretta metterla già calda) e le patate a pezzi. A questo punto io metto il coperchio alla pentola a pressione e in 20/30 minuti la minestra di piselli e patate sarà pronta.

    Se invece la cottura avviene nel modo tradizionale ci vorrà quasi il doppio del tempo.

    Per mio gusto personale  (ve lo consiglio) prima di versare la pasta con un mestolo forato prendo una parte dei piselli e patate e li schiaccio con una forchetta per rendere il tutto più corposo e rustico (se preferite più fine frullate un quarto delle verdure)

    Finita la cottura sfiatare la pressione aprire la pentola e inserire la pasta corta,

    io questa volta ho preferito la pasta mista ma stanno molto bene i cannolicchi rigati e spaghetti tagliati.

Note

Spero che la ricetta della minestra piselli e patate vi sia piaciuta.

Altre ricette squisite e semplici da preparare con piselli sono:

Spezzatino di vitella con piselli  

Come ingrediente:

Fettuccine funghi e piselli

Minestra di primavera

Grazie per essere passati a trovarmi, se vi e piaciuta la ricetta cliccate mi piace o lasciate un messaggio mi farà molto piacere. Vi aspetto anche nella mia pagina Facebook dove troverete altre ricette e non solo…

(Visited 1.153 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.