Finalmente vado a pubblicare la ricetta dell’insalata di riso come la preparo io.

Finalmente perché queste foto le ho fatte tempo fa, non essendo particolarmente soddisfatta, le ho lasciate in un cantuccio convinta che prima o poi le avrei rifatte ma ogni volta che preparo l’insalata di riso non ne rimane neanche un chicco per poter fare altre foto più decenti.

Appena sposina ero interessata (come tutte noi) a ricette che non sapevo preparare e compravo riviste di cucina a tutto andare, lessi la ricetta dell’insalata di riso e mi piacque talmente tanto che sono passate decine di anni e la faccio ancora come la prima volta.

A volte cambio gli ingredienti…a volte li aggiungo e a volte li tolgo, mi baso su quello che ho in casa ma il modo di condire è sempre lo stesso, se continuerete a leggere la ricetta lo scoprirete anche voi.

Detto questo passo subito a descrivere come preparo l’insalata di riso nel modo più classico non con confezioni già preparate in uso nei vari scaffali dei supermercati.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • riso parboiled (o a piacere) 400 g
  • giardiniera sotto aceto 200 g
  • formaggio dolce o piccante 100 g
  • Wurstel 4
  • Prosciutto cotto 100 g
  • Pisellini 50 g
  • Tonno sott’olio 160 g
  • Mais 50 g
  • oliva nera e verde qualche
  • Uova sode 4

Preparazione

  1. Nel frattempo che cuoce il riso (sempre due o tre minuti in meno quindi al dente) in una capiente ciotola tagliare a dadini la giardiniera mista fra peperoni, cipolline, cetriolini ecc…

    Tagliare il formaggio che più si preferisce e anche i wurstel e il prosciutto cotto (o/e salame o mortadella)

    Affettare a rondelle le olive in salamoia sia verdi che nere per dare più colore all’insalata di riso (anche l’occhio vuole la sua parte no?)

    Aggiungere i pisellini i chicchi di mais e il tonno sbriciolato e condire con pochissimo sale e olio extravergine d’oliva e mescolare.

    Quando il riso è cotto freddarlo sotto il getto dell’acqua (per mantenerlo al dente) e versarlo dentro l’insalatiera e mescolare bene.

    In un bicchiere mettere un cucchiaino di sale, preferendolo anche un po’ di pepe, quasi mezzo bicchiere di limone spremuto e il resto di olio buono e mescolare (il limone conserverà per qualche giorno la pietanza e porterà un sapore fresco al piatto.)

    Versare il liquido sul riso e gli altri ingredienti e amalgamare molto bene, tagliare le uova sode a fettine o a spicchi e decorare il piatto.

    Coprire di pellicola, mettere in frigo e far riposare fino a quando la porterete in tavola accompagnata al l’ultimo secondo con maionese (facoltativo) e vedrete quanto piacerà la vostra insalata di riso classica.

     

Note

Questa è la mia insalata di riso classica che può essere un primo o piatto unico…dipende dalle dosi che mangerete.

Preparando la ricetta vi potrete sbizzarrire come più vi piace aggiungendo o togliendo gli ingredienti a piacere, le dosi sono puramente causali, ognuno troverà il proprio gusto personale.

L’insalata di riso così preparata durerà per tre giorni circa messa in frigorifero ma sono sicura che finirà molto prima.

Altre ricette con ingrediente il riso:

 Pomodori con il riso

Risotto agli asparagi

Risotto con rigaglie 

Risotto al radicchio e gorgonzola

Grazie per essere passati a trovarmi, se vi e piaciuta la ricetta cliccate mi piace o lasciate un messaggio mi farà molto piacere. Vi aspetto anche nella mia pagina Facebook dove troverete altre ricette e non solo…

(Visited 756 times, 18 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.