Crea sito

Marmellata di ciliegie

marmellata di ciliegie

Le ciliegie sono il succoso frutto estivo per eccellenza, buonissime mangiate al maturale, soprattutto direttamente dall’albero, ma quando ce ne sono molte che fare? Conserviamole sotto aceto (la ricetta QUI), per uno sfizioso aperitivo e un ottimo aceto per condire le nostre insalate o trasformiamole in una genuina e gustosa marmellata, con cui potremo preparare sane colazioni e merende per noi e i nostri figli, magari spalmata su panini fatti in casa, come le chiocciole al malto (la ricetta QUI) o le ciabatte con lievito madre (la ricetta QUI). Ora bando alle ciancie e passiamo alla ricetta …

Marmellata di ciliegie 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti :

  • 2 kg di ciliegie snocciolate*,
  • 750 g di zucchero,
  • 1 mela.

*Calcolare un 10% di peso in più con il nocciolo.

Preparazione:

  • IMG_0773Per prima cosa lavare accuratamente i vasetti che conterranno la marmellata e farli bollire per una decina di minuti. Farli scolare a testa in giù e asciugarli perfettamente.

 

 

  • IMG_0890Eliminare il picciolo e il nocciolo dalle ciliegie e trasferirle in una pentola capiente con lo zucchero e la mela sbucciata e grattugiata e mescolare bene. La mela contiene la pectina, che favorisce la gelificazione degli zuccheri.

 

 

  • IMG_0893Lasciamo bollire a fuoco basso per circa un’ora, eliminando la schiuma che, eventualmente, si formerà in superficie e mescolando di tanto in tanto. ATTENZIONE agli schizzi bollenti!

 

 

  • IMG_0892Trascorsa l’ora togliere dal fuoco e frullare la marmellata con un mixer ad immersione quel tanto sufficiente a ridurre la dimensione dei pezzi di ciliegia. Frullare per più tempo se si desidera una marmellata più uniforme, saltare del tutto questo passaggio se amate la marmellata con i pezzettoni.

 

 

  • IMG_0894Portare di nuovo a bollore, abbassare la fiamma e fare la ‘prova del piattino’ per verificare che la marmellata sia pronta. Versare, cioè, una piccola quantità di marmellata su un piattino da caffè, lasciarla raffreddare e inclinare il piattino, se la marmellata scivola via in fretta, prolungare la bollitura, se resiste ferma al suo posto e poi scivola lentamente, la marmellata è pronta.

 

  • IMG_0896IMG_0898Impugnare i vasetti con un canovaccio o un guanto da cucina, per non scottarsi, e riempirli con la marmellata di ciliegie, mentre ancora bolle, tappare immediatamente e lasciar raffreddare a testa in giù.

 

  • Conservare i vasetti di marmellata chiusi in un luogo fresco e scuro, una volta aperti tenerli in frigo al massimo per 3-4 giorni.

Se amate le conserve fatte in casa provate anche:

peperoncinimarmellataLiquore al cioccolato

https://blog.cookaround.com/gildabias/peperoncini-tondi-ripieni/     https://blog.cookaround.com/gildabias/marmellata-di-arance/             https://blog.cookaround.com/gildabias/liquore-al-cioccolato/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.