porridge al caffè – colazione completa e bilanciata

il porridge al caffè è una colazione completa e bilanciata,

il porridge ha origini anglosassoni,

dove si consuma sia caldo che freddo a colazione

ma anche in atri  momenti della giornata

è nutriente, saziante e contiene grazie ai fiocchi d’avena

che sono l’ingrediente principale,

molti betaglucani e fibre, ottimi per la salute dello stomaco

e per abbassare anche i livello di colesterolo

questa al caffè è una variante molto “italianizzata” per noi la sveglia al mattino,

l’idea di carica ed energia è data dal caffè,

la mia scelta non è solo funzionale all’energia in questo caso

ma avendo deciso di usare latte di soia per rendere la preparazione ancora più bilanciata

poichè ricco di proteine vegetali

il caffè mi ha aiutato a smorzare il forte gusto di soia

armonizzando di più la ricetta

ultimo tocco quello dell’uva sultanina per assecondare

anche il lato goloso e partire davvero col piede giusto

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Porzioni:1 persona

Ingredienti

  • Fiocchi di avena 60 g
  • Latte di soia (o di riso o di avena) 200 g
  • Caffè solubile 1 cucchiaino
  • Uva sultanina 15 g

Preparazione

  1. mettete i fiocchi di avena con il latte vegetale e  il caffè solubile in un pentolino

  2. portate a bollore e abbassate la fiamma al minimo

  3. cuocete tre o quattro minuti mescolando frequentemente, fino ad ottenere una consistenza cremosa

  4. non fate rassodare troppo, perchè appena si raffredda un pò diventa più denso

  5. mettete in una ciotola e aggiungete l’uva sultanina

  6. potete adesso decidere di mettere in frigo o gustare caldo!

consigli

porridge al caffè

 

Precedente lista della spesa perfetta - come mangiar bene e risparmiare Successivo fettuccine integrali al pomodoro fresco - la semplicità

Lascia un commento