il solstizio d’Estate

Oggi è il giorno in cui ricorre il solstizio d’estate,(Il solstizio è un momento specifico, non un intero giorno: è stato questa mattina alle 12:07.) l’evento che segna astronomicamente parlando l’inizio del periodo estivo nel nostro emisfero, quello settentrionale.

 

Estate e inverno iniziano nel giorno del solstizio, nel quale le ore di luce sono al loro massimo o al loro minimo.

 

 

L’equinozio, invece, determina l’inizio dell’autunno e della primavera, e in questo caso il giorno e la notte dovrebbero avere la stessa durata (ma in realtà non è esattamente così, per una serie di variabili).
Le stagioni meteorologiche sono invece sfasate, di una ventina di giorni circa, rispetto all’effettivo momento degli equinozi e dei solstizi. L’estate, da un punto di vista meteorologico, era quindi già iniziata.

 

È Il moto di rivoluzione (la terra compie un giro completo intorno al Sole da Ovest verso Est, nell’arco di 365 giorni, 5 ore, 48 minuti e 46) della Terra intorno al Sole che determina i solstizi e gli equinozi.
Durante il solstizio, piano dell’equatore celeste ed eclittica sono alla loro distanza massima, e il Sole a mezzogiorno è alla massima o minima altezza rispetto all’orizzonte.
A causa della diversa durata dell’anno solare rispetto a quello del calendario, il momento in cui cade il solstizio varia di anno in anno di circa 6 ore (precisamente 5 ore, 48 minuti e 46 secondi): è proprio per evitare eccessivi sfasamenti e recuperare questa differenza che ogni quattro anni il nostro calendario aggiunge un anno bisestile. In questo modo anche l’oscillazione del solstizio è limitata ad un paio di giorni, per tale motivo il solstizio d’estate si può verifica anche il 20 giugno. ( leggi QUI)

Leggi anche:

235 Visite totali, 2 visite odierne

Precedente L'Aloe nel mondo contemporaneo Successivo La #giornatamondialedelselfie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.