Frutta al caramello

Se volete potete aromatizzare il caramello con un poco di succo di limone (che eviterà anche di far cristallizzare lo zucchero) o d’arancia; in questo caso usate un solo cucchiaio d’acqua e uno del succo prescelto; inoltre, l’aggiunta di un pezzettino di burro renderà il caramello più morbido.

Ingredienti per 4 persone:

12 acini fra uva nera e bianca,
1 pera, 1 pesca,
1 fico, 100 g di zucchero,
1 cucchiaio d’olio d’oliva

Preparazione:

Lavate la frutta asciugatela bene e tagliate la pesca a spicchi. Riducete allo stesso modo anche il fico
e la pera, private gli acini d’uva del picciolo. Infilzate ciascuno spicchio su uno spiedino di ferro, quindi eseguite la stessa operazione con gli acini d’uva, avendo cura di

inserirne 3 per ogni spiedino e di alternare i colori. In un pentolino fate sciogliere lo zucchero assieme a 2 cucchiai d’acqua, a calore moderato; fate cuocere lo sciroppo per poco meno di 10 minuti o fino a quando avrà assunto un delicato color legno, quindi immergetevi uno spiedino alla volta. Rigiratelo bene finché la frutta sarà ricoperta completamente di caramello; man mano che saranno pronti, trasferite gli spiedini su una

griglia e fateli raffreddare bene. Prima che il caramello diventi croccante, ritagliate le sbavature con le forbici unte d’olio. Quindi, togliete la frutta dagli spiedini, disponetela su un piatto di portata alternando le diverse qualità e servite.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Gamberoni al pomodoro Successivo Minestra di palline di formaggio

Lascia un commento