sfingi di grano saraceno con cavolfiore e acciughe

Sfingi di grano saraceno con cavolfiore e acciughe

Sfingi di grano saraceno con cavolfiore e acciughe

Sfingi di grano saraceno con cavolfiore ed acciughe
Sfingi di grano saraceno con cavolfiore e acciughe

 

 

 

 

 

 

 

 

Frittelle, solitamente di chiamano frittelle ma ogni regione le ha personalizzate rinominandole e arricchite con altri gusti, magari con prodotti tipici regionali.

Stavolta ho voluto prepararle con la farina di grano saraceno e devo dire che sono veramente ottime.

Largo quindi agli sfingi di grano saraceno con cavolfiore e acciughe…i piatti piangono.

 

Ingredienti x 4:

1 cavolfiore piccolo

8 filetti di acciughe sott’olio

220 g. di farina 00

80 g di Farina di grano saraceno

200 g di acqua fredda frizzante

sale

30 g di parmigiano grattugiato o altro di proprio gusto

10 g di lievito di birra

soffritto misto

olio evo

olio per friggere

erba cipollina q.b.

 

Procedimento:

Con l’acqua, questa ricetta si comincia a preparare dall’acqua. Misurarla e tenerla in freezer a raffreddarsi ben bene e intanto proseguire con la preparazione.

sfingi-di-grano-saraceno-con-cavolfiore-ed-acciughe-2

 

 

 

 

 

 

Scegliere un piccolo cavolfiore, bianco e sodo, oppure se fosse troppo grande prenderne metà. Separare i fiori e lessarli al dente in acqua salata. Scolare, farli raffreddare e da ogni fiore ricavare i piccoli fiori, ossia eliminare il gambo e tagliarlo a pezzetti.

In una padella mettere a rosolare, insieme ad un filo di olio evo, il soffritto misto. Aggiungere i piccoli fiori del cavolfiore e lasciarlo insaporire. Spegnere e mettere l’erba cipollina tagliuzzata in piccoli pezzi.

Tagliare a piccoli pezzi le acciughe sgocciolate dall’olio di conservazione.

sfingi-di-grano-saraceno-con-cavolfiore-ed-acciughe-3

 

 

 

 

 

 

Intanto in una capiente ciotola mescolare le due farine, unire il sale.

Sciogliere il lievito di birra con poca acqua e mescolarlo con la farina. Continuando a mescolare unire l’acqua ormai ben fredda ottenendo così una pastella soda. Aggiungere il parmigiano e mescolare ancora. Coprire e lasciare lievitare per almeno 1 ora.

Trascorso questo tempo riprendere a mescolare la pastella e dopo unire sia le acciughe che il cavolfiore. Mescolare molto bene.

sfingi-di-grano-saraceno-con-cavolfiore-ed-acciughe-4

 

 

 

 

 

 

Scaldare intanto l’olio per friggere e quando sarà ben caldo inserirvi a cucchiaiate la pastella formando delle polpette dalla forma irregolare.

sfingi-di-grano-saraceno-con-cavolfiore-ed-acciughe-5

 

 

 

 

 

 

Friggere da entrambi i lati e, man mano che vengono pronte, metterle sulla carta da cucina ad assorbire l’unto.

Proseguire in questo modo sino a completo esaurimento della pastella.

sfingi-di-grano-saraceno-con-cavolfiore-ed-acciughe-6

 

 

 

 

 

 

Ottime, veramente ottime per essere servite per un secondo informale oppure in un ricco buffet.

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.