Crea sito

Risotto al pomodoro con funghi chiodini

Risotto al pomodoro con funghi chiodini
Risotto al pomodoro con funghi chiodini

 

 

 

 

 

 

 

 

Risotto al pomodoro con funghi chiodini

Ma se nel congelatore ho messo in dimora tanti funghi poi bisogna anche che li utilizzo per preparare qualche piatto, no?
Magari un risotto…ma non il solito risotto giallo. Stavolta cambio colore e gusto…anzi faccio una cosa che solitamente non preparo….
E così ho realizzato questo, semplice ma pieno di gusto, primo piatto.

 

Ingredienti (x 4):

350 g. di riso carnaroli
soffritto misto
1 bicchiere di vino rosso
brodo vegetale
una noce di burro
2 cucchiaiate di passata di pomodoro
parmigiano grattugiato

 

Procedimento:

Amiamo tanto il risotto in famiglia. Lo preparo spesso e realizzo sempre piatti nuovi, anche se a volte gli ingredienti sono ripetuti…tipo i funghi.

Per preparare il risotto con pomodoro con funghi chiodini cominciare a preparare il brodo.

Io ho usato il dado vegetale da me preparato.

Mettere il soffritto misto in una pentola e far andare per qualche minuto con una noce di burro, unire il vino rosso e lasciar sfumare un poco.
Aggiungere il riso e, mescolando farlo tostare e assorbire parte del vino.

Risotto al pomodoro con funghi chiodini.3

 

 

 

 

 

 

Unire i funghi direttamente congelati. Li avevo puliti in precedenza e quindi non serviva far altro. Questa è l’utilità della grande raccolta e del congelatore…perchè non sfruttarla?

Risotto al pomodoro con funghi chiodini.4

 

 

 

 

 

 

Continuare la cottura mettendo qualche mestolo di brodo, mescolando fino a quando viene assorbito e quindi aggiungere l’altro brodo.

Risotto al pomodoro con funghi chiodini.5

 

 

 

 

 

 

A metà cottura del riso unire anche la passata di pomodoro.

Proseguire la cottura del riso aggiungendo qualche mestolo di brodo fino ad assorbimento e fino alla quasi cottura del riso.
Mantecare il riso con la noce di burro ed il parmigiano.

Risotto al pomodoro con funghi chiodini.2

 

 

 

 

 

 

Servire caldo, a parte accompagnato da formaggio grattugiato.

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

[jetpack_subscription_form subscribe_button=”Iscriviti al blog per non perdere nemmeno una ricetta!”]

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.