Impasto per pizza a lunga lievitazione con 1 g di lievito secco

Un impasto perfetto per una pizza ad alta digeribilità, e si sa che quando parliamo di lievitati tocca sempre andare in punta di piedi. Questa ricetta è perfetta, i tempi di lievitazione lunghi permettono di portare a tavola un prodotto leggero, soffice e gustoso.Insomma un impasto perfetto, per una pizza a lunga lievitazione con un solo grammo di lievito secco.Naturalmente c’è sempre da imparare, a volte da un errore viene fuori una pizza pazzesca.Vi dico questo perchè ho aggiunto all’impasto un cucchiaino raso di zucchero, che la ricetta non prevedeva e ho diminuito l’acqua.Questo non perchè sono una genia dei lievitati ma semplicemente per un attimo di distrazione.Tuttavia per la serie sbagliando si impara, l’impasto ottenuto è a dir poco straordinario.A questo punto ho deciso di riportare tra parentesi le dosi della ricetta originale di Bonci.

Ingredienti

  • 1 kg di farina 0 ( o manitoba)
  • 600 ml di acqua a temperatura ambiente (la ricetta prevedeva 800) 1 g di lievito di birra secco ( 7 g nella ricetta originale)
  • 1 cucchiaino raso di zucchero ( una mia aggiunta personale)
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 20 g di sale

Procedimento

In una ciotola versate la farina, il lievito secco, il cucchiaino di zucchero e mescolate.Aggiungete l’acqua e continuate a mescolare.Unite infine l’olio e il sale.Mescolate amalgamando gli ingredienti usando un cucchiaio. Lasciate riposare l’impasto per quindici minuti. Su una spianatoia spolverata con un poco di farina di semola, versate l’impasto e iniziate a fare delle pieghe.Bisogna piegare l’impasto su se stesso e lasciarlo riposare per dieci minuti.Questa operazione va fatta per 4 volte.Terminate le pieghe, l’impasto va messo in una ciotola leggermente unta di olio,e riposta coperta nella parte più bassa del frigo a lievitare per 24 ore.Trascorso il tempo di lievitazione, stendete l’impasto in una teglia leggermente unta.Lasciatelo lievitare ancora un’oretta a temperatura ambiente, poi farcite e cuocete la pizza a 230° gradi per i primi 15 minuti nella parte bassa del forno, e per gli altri 15 nella parte alta. Qui la mia pizza con provola e peperoni e qui la ricetta dei peperoni

(Visited 2.801 times, 1 visits today)