#FestadellaDonna: La storia di Franca Viola

#FestadellaDonna: La storia di Franca  Viola

La vicenda di Franca Viola si svolse in Sicilia nel 1965 quando, all’età di 17 anni, venne rapita e violentata dal rampollo di una famiglia di mafiosi. Secondo il codice penale italiano era prevista l’estinzione del reato per l’autore e i suoi complici, in caso di nozze tra la vittima e il carnefice. Per la mentalità del tempo, tale rimedio, non solo assolveva il colpevole, ma evitava alle donne la vergogna e il disonore sociale. Franca però vi si oppose con grande coraggio, conscia del fatto che “l’onore lo perde chi le fa certe cose, non chi le subisce”. Portò il suo aguzzino in tribunale per un processo che ebbe un enorme eco nazionale. Per tale motivo, nel 2014, è stata insignita dell’onorificenza di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Leggi anche:

Loading

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.