Crea sito

Pan di Spagna al cacao con tabella quantità/porzioni

Il pan di Spagna al cacao con tabella quantità/porzioni è una di quelle ricette, che non può mancare in nessun ricettario che si rispetti, che si voglia preparare una torta di compleanno golosa e speciale o delle merendine fatte in casa farcite di marmellata o crema, per la colazione o la merenda dei nostri bimbi.
Di seguito troverai, oltre agli ingredienti e alle dosi, anche molti consigli e trucchi che ti permetteranno di ottenere un pan di Spagna perfetto, morbido e alto e le modalità di conservazione.
Insieme alla ricetta troverai un’utilissima tabella delle quantità di ingredienti da utilizzare in relazione alle porzioni che ti occorrono e alle misure e forme delle tortiere che andrai a utilizzare.
Provala e fammi sapere se i miei consigli ti sono stati utili. Mandami anche la foto della tua ricetta, la pubblicherò nell’articolo insieme alla moretta preparata da Giovanna!

pan di Spagna al cacao con tabella quantità/porzioni
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico

Preparazione

  1. Tortiera rotonda:

    14 cm: 3 uova, 100 g di zucchero, 80 g di farina, 20 g di cacao amaro ___ circa 10 persone

    18 cm: 4 uova, 130 g di zucchero, 100 g di farina, 25 g di cacao amaro ___ 15 persone

    20-22 cm: 5 uova, 160 g di zucchero, 130 g di farina, 30 g di cacao amaro ___ 20 persone

    24-25 cm: 6 uova, 190 g di zucchero, 150 g di farina, 40 g di cacao amaro ___ 28 persone

    26-28 cm: 7 uova, 220 g di zucchero, 180 g di farina, 45 g di cacao amaro ___ 35 persone

    30 cm: 8 uova, 250 g di zucchero, 200 g di farina, 50 g di cacao amaro ___ 40 persone

    36 cm: 10 uova, 310 g di zucchero, 260 g di farina, 60 g di cacao amaro ___ 58 persone

  2. Tortiera rettangolare:

    13×24 cm: 6 uova, 190 g di zucchero, 150 g di farina, 40 g di cacao amaro ___ 28 persone

    23×30 cm: 9 uova, 280 g di zucchero, 225 g di farina, 55 g di cacao amaro ___ 45 persone

    25×35 cm: 10 uova, 310 g di zucchero, 260 g di farina, 60 g di cacao amaro ___ 58 persone

  3. pan di spagna al cacao

    L’impasto deve essere infornato appena pronto, quindi per prima cosa prepara la tortiera.

  4. Seguendo il contorno della tortiera, disegna e ritaglia un foglio di carta forno, riproducendone perfettamente il fondo.

  5. Ungi con del burro o dell’olio di semi il bordo della tortiera e infarinalo.

  6. Rivesti, quindi, il fondo con il foglio di carta forno ritagliato.

  7. Questo è il metodo che preferisco usare per evitare che la torta si attacchi, soprattutto quando devo preparare dei pan di Spagna grandi, ma se preferisci puoi utilizzare uno staccante spray per teglie oppure ungere e infarinare l’intera tortiera.

  8. Setaccia insieme la farina e il cacao amaro, cosa importante da fare, perché così le polveri si ossigeneranno e la lievitazione sarà migliore. Ecco un altro consiglio prezioso!

  9. Le uova devono essere a temperatura ambiente, toglile, quindi, dal frigorifero un paio di ore prima di usarle, monteranno molto meglio.

  10. Monta le uova con lo zucchero per almeno 15 minuti con uno sbattitore elettrico  o con la planetaria, all’inizio alla velocità media, appena saranno diventate chiare, aumenta la velocità al massimo, fino ad ottenere una spuma chiara, compatta e molto voluminosa, in questo modo ingloberanno quanta più aria possibile, tutto a beneficio della morbidezza e della lievitazione.

  11. pan di Spagna al cacao con tabella delle quantità e delle porzioni

    L’impasto sarà perfetto quando, sollevando le fruste, non colerà via immediatamente, ma scenderà lentamente, come fosse un nastro.

  12. Montare molto bene le uova è un altro dei passi fondamentali per ottenere un pan di Spagna perfetto.

  13. Accendi il forno in modalità statica a 180°, perché quando infornerai il dolce, la temperatura dovrà essere già stata raggiunta.

  14. Aggiungi la farina setacciata insieme al cacao amaro poco per volta, cercando di lasciarla cadere a pioggia sull’impasto e non a cucchiaiate buttate lì a mucchi.

  15. Qui devi armarti di tanta pazienza e non cedere alla tentazione di “fare più in fretta”. Ingloba le polveri con una frusta a mano, mescolando lentamente con un movimento delicato circolare dal basso verso l’alto e viceversa, per evitare che le uova si smontino: questo è un altro importante passo per ottenere un Pan di Spagna a regola d’arte.

  16. Trasferisci subito l’impasto nella tortiera precedentemente preparata e inforna in forno statico già caldo a 180° per 35- 45 minuti, i tempi possono aumentare in base alla dimensione del pan di Spagna.

  17. Non aprire mai il forno nei primi 25 – 30 minuti di cottura, rischieresti di farlo miseramente sgonfiare e sarebbe un vero peccato dopo tanta fatica.

  18. Controlla quindi la cottura con il classico stecchino di legno: buca il pan di Spagna nel centro con uno stecchino di legno, tipo quelli da spiedino, ed estrailo, se risulta completamente asciutto il dolce è cotto, altrimenti prolunga ancora un po’ la cottura.

  19. Una volta cotto, spegni il forno, apri lo sportello e lascia il pan di Spagna al cacao in forno per una decina di minuti, poi toglilo e fallo raffreddare completamente prima di sformarlo dalla tortiera.

  20. Il pan di Spagna al cacao con tabella quantità/porzioni è ora pronto per qualunque delizioso dolce tu abbia in mente di preparare.

  21. Se invece non lo usi subito, avvolgilo bene nella pellicola alimentare, così rimarrà morbido come appena fatto anche per due o tre giorni.

  22. Una volta avvolto nella pellicola, il pan di Spagna puoi anche congelarlo, si conserva bene fino a tre mesi. Nel momento dell’utilizzo lascialo scongelare a temperatura ambiente e farciscilo come più ti piace.

  23. Ti posso assicurare che questa ricetta è super collaudata, amo preparare e decorare TORTE e ne ho fatte a centinaia: la ricetta non ha mai fallito!

  24. Nel blog troverai un ricca RACCOLTA DI CREME, per soddisfare tutti i gusti.

  25. Ecco la moretta che Giovanna ha realizzato con questa ricetta per la cresima della figlia: tantissimi auguri e bravissima Giovanna … peccato non poterne assaggiare una fetta!!

Note

Le porzioni si riferiscono ad un dopo pranzo o cena, quindi porzioni piccole. Se servirai il Pan di Spagna al cacao farcito per un buffet, aumentale!

Consiglio

Se devi ritagliare e modellare il pan di Spagna al cacao con tabella quantità/porzioni, per la preparazione di torte dalle forme particolari, preparalo il giorno prima, così risulterà più compatto e più facile da lavorare.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Pan di Spagna al cacao con tabella quantità/porzioni”

  1. Ciao! fino a che punto della teglia devo far arrivare l’impasto affinchè non fuoriesca durante la cottura?
    Grazie!

    1. Ciao Martina, in genere la teglia si riempie per 3/4 dell’altezza. Se poi il pan di spagna ti serve molto alto, rivesti il bordo di una teglia leggermente più piccola di quella indicata con una striscia di carta forno alta circa 15 cm, che sosterrà l’impasto quanto lieviterà in forno ed eviterà che fuoriesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.