Mozzarella di bufala fritta in pastella di tarallo

La mozzarella di bufala fritta in pastella di tarallo è un autentico tripudio di sapori provenienti dalla mia terra, Venafro, in Molise.
Pochi sanno che Venafro è uno dei pochi comuni non campani e l’unico molisano, che può fregiare le proprie mozzarelle del titolo di Mozzarella di Bufala Dop, che è uno degli ingredienti principali di questa ricetta, e questa è già una garanzia.
Un’altra delle eccellenze venafrane usata in questa ricetta è il Biscotto di Venafro, un prodotto genuino e naturale (la ricetta la trovi QUI o puoi acquistarli sul sito Il Boccone del Re), dal sapore semplice e autentico, che andrà ad arricchire di sapore la panatura, altrimenti scialba.
In ultimo, “l’accio venafrano” una varietà di sedano antica, dal profumo e dal sapore intensi e persistenti, che andrà ad arricchire la salsa di pomodoro, sgrassando il fritto con il suo gusto fresco.
Metti insieme tutti questi ingredienti fantastici e le loro peculiari caratteristiche e il risultato non potrà essere che un piatto squisito, che conquisterà ogni palato.
Gli ingredienti sono stati svelati, immagina ora di rompere il guscio croccante di biscotto con un cucchiaio, affondarlo nella mozzarella di bufala ammorbidita dalla cottura, di raccogliere la salsa di pomodoro e di portare tutto alla bocca. Riesci a immaginare l’esplosione di gusto?
L’ultima chicca? Il biscotto a pezzi da raccogliere insieme alla salsa di pomodoro, in sostituzione del pane … E te lo dico a fare!

mozzarella di bufala fritta in pastella di tarallo
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
730,83 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 730,83 (Kcal)
  • Carboidrati 66,89 (g) di cui Zuccheri 1,21 (g)
  • Proteine 24,64 (g)
  • Grassi 42,16 (g) di cui saturi 22,13 (g)di cui insaturi 2,54 (g)
  • Fibre 7,85 (g)
  • Sodio 1.580,06 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 300 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti della mozzarella di bufala fritta in pastella di tarallo

  • 500 gmozzarella di bufala (4)
  • 3taralli

Per la pastella

  • 150 gfarina
  • 300 mlacqua
  • 2 pizzichisale fino

Per la salsa di pomodoro

  • 600 gpassata di pomodoro
  • 1 cucchiaioolio di oliva
  • 1 spicchioaglio
  • 1 costasedano
  • q.b.sale

Strumenti

Preparazione della mozzarella di bufala fritta in pastella di tarallo

  1. In una pentola soffriggi lo spicchio di aglio nell’olio di oliva a fiamma bassa, in modo che l’aglio abbia il tempo di rilasciare il profumo nell’olio senza bruciare.

  2. Versa la passata di pomodoro e aggiungi la costa di sedano, precedentemente lavata.

  3. Fai cuocere a fiamma medio bassa per circa un’ora con il coperchio, mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi al fondo e bruci.

  4. Aggiusta di sale e, a fine cottura, elimina il sedano, che, intanto, avrà insaporito la salsa di pomodoro.

  5. biscotto di venafro

    Togli le mozzarelle di bufala dal loro siero e ponile in uno scolapasta a scolare.

  6. Frulla due biscotti, sminuzzandoli finemente.

  7. pastella

    Prepara una pastella lavorando semplicemente con le fruste la farina, l’acqua e il sale, finché non ci saranno più grumi.

  8. mozzarella di bufala fritta in pastella di tarallo

    Passa le mozzarelle prima nella pastella, poi nel biscotto sbriciolato, pressando con le mani per far aderire bene la granella.

  9. Se preferisci un guscio più spesso e consistente, ripassa ogni mozzarella una seconda volta prima nella pastella, poi nel biscotto.

  10. mozzarella di bufala fritta in pastella di tarallo

    Fai scaldare abbondante olio di semi di girasole in un pentolino fondo, io ho usato un bollilatte!, la mozzarella dovrà essere completamente immersa nell’olio bollente.

  11. Friggi una mozzarella per volta, in modo che l’olio non si raffreddi e la frittura venga asciutta e croccantissima, per 1 minuto e mezzo.

  12. Una volta cotta, sgocciola la mozzarella, poi ponila in un ragno sospeso su una ciotola, così che la mozzarella non rimanga a contatto con l’olio che perderà, mentre cuocerai le altre.

  13. Versa un mestolo di salsa di pomodoro in un piatto fondo, cospargi con qualche pezzo di biscotto e al centro sistema la mozzarella fritta.

  14. Servi la mozzarella di bufala fritta in pastella di tarallo appena pronta, ancora caldissima.

  15. Se ti è piaciuta questa ricetta, scopri anche tutte le altre ricette dolci e salate e le mie torte decorate, seguendomi su Facebook, su Instagram, su Pinterest e iscrivendoti al mio canale You Tube e per rimanere aggiornato sugli ultimi articoli attiva gratuitamente le notifiche.

  16. In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.