Crea sito

Baccalà mantecato

Baccalà mantecato

Il baccalà mantecato è un antipasto dal sapore delicato e raffinato, che ho provato la prima volta ad una cena aziendale e che mi ha conquistato al primo assaggio, quindi ho iniziato ad assaporare … con fare ‘clinico’, per cercare di capire con quali ingredienti fosse insaporito il baccalà.

baccalà mantecato2

Ho fatto qualche ricerca sul web, ho effettuato qualche prova e sono riuscita ad arrivare al risultato tanto agognato! Ci sono diversi modi per presentarlo: nella versione più elegante, se servito in cucchiai da antipasto di ceramica bianca; ancora più buono se servito su pane di segale croccante; nella versione più d’effetto, se adagiato su una foglia di tondo radicchio rosso di Chioggia.

Baccalà mantecato 1

Ingredienti:

  • 700 g di baccalà già ammollato,
  • 150 ml di olio extravergine di oliva,
  • 150 + 50 ml di latte fresco,
  • 1 mazzetto di prezzemolo,
  • 1 spicchio di aglio,
  • sale,
  • pepe,
  • acqua q.b.

Preparazione:

  • IMG_3277IMG_3278IMG_3280Tagliare a pezzi il baccalà e trasferirlo in una pentolina con 150 ml di latte, quindi aggiungere acqua fredda fino a coprirlo.
  • IMG_3281IMG_3283Portare ad ebollizione e lasciar cuocere per circa 20 min., eliminando man mano con un mestolo forato la schiuma che si formerà in superficie. Scolare il baccalà cotto e lasciarlo intiepidire ed eliminare la pelle e le lische dal baccalà, operazione semplicissima, perché con la cottura si sarà ammorbidito.

 

  • IMG_3284IMG_3287IMG_3288Ridurre il baccalà a pezzetti e trasferirlo nel robot da cucina. Aggiungere il prezzemolo, precedentemente lavato ed asciugato, l’aglio sbucciato e, mentre la lama gira, unire a filo l’olio extravergine di oliva e 50 ml di latte freddo. Normalmente nel baccalà mantecato deve sentirsi qualche pezzettino, ma c’è anche chi lo preferisce con una consistenza più cremosa. Aggiustare di sale e pepe.

Consiglio: il baccalà mantecato si può conservare in frigorifero per qualche giorno, ma per gustarlo al meglio non mangiarlo troppo freddo, ma toglierlo dal frigorifero un’oretta prima di servirlo.

Potrebbero interessarti anche:

IMG_6591IMG_4820girelle di pasta sfoglia e zucchine

https://blog.cookaround.com/gildabias/sformatini-di-baccala-e-noci/  https://blog.cookaround.com/gildabias/polpo-alla-brace-in-insalata/  https://blog.cookaround.com/gildabias/girelle-di-pasta-sfoglia-e-zucchine/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.