Sgombro ai sapori mediterranei

Lo Sgombro ai sapori mediterranei è un secondo piatto leggero e salutare. Lo sgombro è un pesce azzurro dal prezzo contenuto, conosciuto anche con il nome di maccarello o lacerto, è un pesce diffuso in tutto il Mediterraneo. Lo sgombro, in questa ricetta viene farcito con un ripieno a base di erbe e aglio che lo rendono particolarmente saporito attutendo il sapore deciso di questo pesce.

La cottura al forno permette di limitare al massimo la necessità di condimenti e mantiene comunque il pesce succulento e non asciutto, grazie alla farcia. Per contorno un’insalata di patate oppure di pomodoro se si preferiscono poche calorie.

 

Sgombro ai sapori mediterranei
Sgombro ai sapori mediterranei

Sgombro ai sapori mediterranei

Ingredienti:

4 sgombri
un mazzetto di prezzemolo
1 o 2 spicchi d’aglio
una ventina di capperi sott’aceto.
4 cucchiai di pangrattato
peperoncino
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione:

Pulire per bene gli sgombri: togliere le interiora, ma lasciare la testa e allargare l’apertura della pancia. Oppure un’alternativa per chi  vuole fare più in fretta e non è pratico di pulizia è quella di farsi preparare dal pescivendolo dei filetti, ripuliti anche di gran parte delle lische. Il che renderà sicuramente più semplice mangiarlo. Risciacquare i capperi dall’aceto, passandoli sotto l’acqua corrente e strizzandoli. Lavare il prezzemolo, sbucciare l’aglio. Preparare  un trito con prezzemolo, aglio e capperi. Aggiungere il pangrattato e del peperoncino macinato. Unire un filo d’olio e mescolare per amalgamare.  Salare.
Ungere una teglia; riempire gli sgombri con il trito appena preparato e se avanza cospargere anche la superficie dei pesci. Disporli nella teglia e cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.

 

Precedente Dolce versato alla ricotta Successivo Crocchette di carne e patate