Frittatine ripiene o meglio bocconcini del prete

Perché non prepararle per cena queste  frittatine ripiene o meglio bocconcini del prete, una ricetta della tradizione napoletana, ma ormai ricetta conosciuta un po’ dappertutto; semplice da preparare, economica e veloce, un’idea gustosa che piacerà a tutti.

Un sapore familiare, della cucina di tutti i giorni, che può essere personalizzato cambiando il ripieno a seconda di quello che si trova in frigo e se si preferisce può essere mangiato in bianco senza sugo, riscaldandolo in forno solo per far sciogliere il formaggio.

Frittatine ripiene o meglio bocconcini del prete
Frittatine ripiene o meglio bocconcini del prete

Frittatine ripiene o meglio bocconcini del prete

Ingredienti per 6 frittatine :

7/8 uova
alcuni cucchiai di latte
40 g di formaggio grana grattugiato
6 fettine di prosciutto cotto
6 fettine di provola fresca
400 g di pomodori pelati
uno spicchio d’aglio
olio d’oliva
sale
origano

Preparazione:

Preparare il sugo: rosolare lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato in un filo di olio d’oliva, unire il pomodoro pelato, salare poco e far cuocere per una decina di minuti, aromatizzare con origano. Eliminare l’aglio, tenere in caldo.  Sgusciare le uova in una ciotola , salare, pepare a piacere, unire poco latte e sbattere il tutto. Prelevare il composto a cucchiaiate e preparare delle frittatine, ne verranno 6, usando una padella di 24-26 centimetri. Dovranno essere sottili per poter essere arrotolate. Riscaldare una padella antiaderente, unta con poco olio o burro,versare l’uovo, far rapprendere un paio di minuti, girare la frittatina e cuocere anche dall’altro lato. Su ogni frittatina mettere una fetta di prosciutto e una di provola, arrotolarle e adagiarle nella padella con il sugo preparato prima, riaccendere il fuoco e far riscaldare per alcuni minuti. Adagiare nel piatto coprendo con il sughetto. E’ possibile anche mettere le frittatine in una teglia da forno, coprirle con il sughetto e riscaldarle in forno per una decina di minuti.

 

Precedente Pasta con i giri (bietole) Successivo Pizza Parigina