Sfinci con cotechino e funghi

Sfinci con cotechino e funghi, squisite e croccanti.

Un’altra ricetta preparata dopo aver mangiato il cotechino e lasciato da parte quattro fette. Che da soli servivano a poco ma messi insieme a dei funghi misti da me raccolti…che squisita sfiziosità!!!
Oggi un pranzo sfizioso ma molto, molto gustoso.

sfinci con cotechino e funghi
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4 fettecotechino cotto
  • 200 gfarina 00
  • 1 pizzicolievito di birra fresco
  • q.b.acqua frizzante
  • 500 mlolio di semi di girasole
  • 200 gfunghi misti
  • 1/2cipolla dorata
  • 1/2 cucchiainopolvere di funghi

Strumenti

  • Tegame
  • Setaccio
  • Ciotola
  • Coltello
  • Padella
  • Paletta forata
  • Carta assorbente

Preparazione degli Sfinci con cotechino e funghi

  1. sfinci con cotechino e funghi

    Mettete nel congelatore l’acqua frizzante per almeno 30 minuti.

    Pulite i funghi, tagliateli in piccoli pezzi e poi sistemateli in una padella. Fate perdere l’acqua di vegetazione.

    Tagliate le fette di cotechino in piccoli pezzi.

    Togliete i funghi dalla padella e fate rosolare la cipolla pelata e tagliate a dadini, aggiungete i funghi e il cotechino, regolate di sale e fate insaporire per pochi minuti

    Setacciate la farina e mettetela in una ciotola, aggiungete il lievito di birra e poi, quando è ben fredda, poca acqua per volta mescolando e stando attente a non formare grumi.

    Aggiungete tanta acqua fino ad ottenere una pastella non troppo fluida e nemmeno troppo pastosa. Aggiungete la polvere di funghi, mescolate e fatela riposare per circa 20 minuti.

  2. sfinci con cotechino e funghi

    Mettete l’ olio nel tegame e cominciate a scaldarlo; inserite gli ingredienti tagliati nella pastella e mescolate bene.

    Adesso mettete la pastella a cucchiaiate nell’olio caldo e friggete le frittelle, da ambo i lati, fino a quando saranno gonfie e dorate.

    Prendetele con la paletta forata e mettete le frittelle sulla carta assorbente per assorbire l’unto in eccesso. Proseguite in questo modo sino ad esaurimento della pastella.

  3. sfinci con cotechino e funghi

    Mettete le frittelle in un piatto di portate, decorate con foglioline di menta e servite subito.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Prova anche gli Sfinci con scarola e acciughe

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.