Il casatiello

Il casatiello è un classico delle feste di Pasqua questa torta salata è una delle cose più buone che ci sia, se non l’avete mai assaggiato, vi consiglio almeno una volta di provarlo ne resterete conquistati.
Il casatiello si può preparare non solo nelle classiche ricorrenze ma anche per un buffet e ve lo consiglio se amate il sapore dei salumi e formaggi perché a parole non si può descrivere la bontà di questo rustico tipico campano.
Bando alle chiacchiere e andiamo a leggere gli ingredienti per realizzare il nostro casatiello.

 

 

 

Casatiello

Ingredienti per l’impasto

600 g di farina forte

300 ml di acqua

25 g lievito di birra oppure 15 aumentando le ore di lievitazione

225 g di strutto

Ingredienti per la farcia:

100 g di pecorino e parmgiano

200 g salame napoletano

200 g provolone semi piccante

100  g provolone dolce

12 g di sale

pepe

5 uova sode ( più 4 crude per la decorazione esterna)

100 g pancetta tesa

procedimento:

La prima cosa da fare è preparare la pasta base, disponete su un piano di lavoro la farina e fate un buco al centro, aggiungete lo strutto e iniziate a impastare man mano aggiungete l’acqua tiepida, il lievito sbriciolato sempre lavorando l’impasto e infine il sale.

Impastate il tutto fino a ottenere un composto morbido ed elastico.

Lasciate lievitare l’impasto coperto in forno fino a quando non triplicherà il suo volume.

Ci vorrà un poco di tempo rispetto al classico impasto poiché lo strutto rallenta la lievitazione.

Quando l’impasto sarà triplicato, trasferite su di un piano di lavoro appena infarinato, (togliete un pezzetto dell’impasto che vi servirà per creare poi le striscioline sulle uova per la decorazione).

Stendete l’impasto creando un rettangolo e spennellatelo con lo strutto, poi aggiungete il pecorino e parmigiano grattugiato e abbondante pepe.

Piegate l’impasto come si fa con la pasta sfoglia, disponete i vari salumi e formaggi a pezzetti.

Fate quest’operazione tre volte fino a esaurimento della farcia.

A questo punto prendete la teglia per il casatiello spennellatela con lo strutto e adagiatevi il rotolo di pasta farcito creando una ciambella e unendo tra loro i due lati.

Disponete sull’impasto le quattro uova dopo aver lavato bene il guscio, con le strisce dell’impasto create delle x sulle uova.

Spennellate con un poco di strutto la superficie del casatiello e infornate a 180° per un’ora.

Controllate sempre la cottura che può variare da forno a forno. Una volta cotto sfornate e lasciate raffreddare.

Segui gli aggiornamenti della cucina del cuore qui

 

 

 

 

(Visited 751 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.