Semifreddo alle fragole

Il semifreddo alle fragole è un dolce al cucchiaio semplice e goloso, adatto alla stagione estiva. Puo’ essere servito come dessert a fine pasto oppure come snack pomeridiano o serale, da degustare con tutta la famiglia o con i propri ospiti. Il semifreddo è preparato non solo con le fragole ma anche con la ricotta e yogurt greco. Per una presentazione più carina, si possono utilizzare degli stampini a forma di ciambelline.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Porzioni:6 porzioni
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Fragole 300 g
  • Yogurt greco 125 g
  • Ricotta 100 g
  • Zucchero a velo 100 g
  • Colla di pesce 1-2 g

Preparazione

  1. Innanzitutto lavare delicatamente sotto acqua corrente le fragole; tamponarle con panno carta, eliminare il picciolo e tagliarle a pezzi.

    Con l’aiuto di un mixer da cucina frullare le fragole a pezzi fino ad ottenere una salsa. Setacciare la salsa di fragole con un colino in modo da eliminare i semini e renderla più liscia.

    In una ciotola riunire la ricotta, lo yogurt greco e lo zucchero a velo; lavorare gli ingredienti in modo da ottenere un composto cremoso. Aggiungerci la salsa di fragole e mescolare bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

    Nel frattempo ammollare in acqua fredda la colla di pesce per circa 10 minuti; quindi strizzarla e farla sciogliere in un pentolino con un cucchiaio di succo di arancia; farla intiepidire ed aggiungerla al composto di fragole, ricotta e yogurt mescolandola bene.

    Distribuire il composto negli stampini a forma di ciambelline e mettere in freezer per circa due ore o fino a rassodamento. Quindi tirare fuori dal freezer, sformare e servire.

    Se non disponete degli stampini per ciambelline, potete benissimo utilizzare gli stampi per muffin in alluminio.

    Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace”                                                               e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

    Seguimi anche su Pinterest, Google+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

                                                               Ti aspetto!

Precedente Torta rustica con fiori di zucca e alici Successivo Pasta fredda con zucchine e gamberetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.