Mia nipote un giorno mi disse: ” Zia lo conosci il soffritto pronto sotto sale? Io lo adopero per tutto, per minestre, per sughi e anche per fare al volo una gustosa minestrina. ”

La ricetta le era stata data da delle signore di un piccolissimo paese dell’Umbria: Usigni. Il paese è talmente piccolo e poco abitato che nell’inverno nel 2016 contava solo 1 persona; in estate invece si popola di tanti turisti, la maggior parte provenienti dalla vicina Roma come luogo per trascorrere le ferie o vacanze lontani dalla calura cittadina visto che la frazione di Poggiodomo sta situata in mezzo ai monti della Valnerina a 1000 metri s.l.m.

Proprio in questi periodi estivi di sera seduti di fuori a chiaccherare e a prendere il fresco, tra signore e ragazze si scambiano anche qualche consiglio e ricette, mia nipote ne fa tesoro passandole a me che io a mia volta condivido con voi, non sono mai troppi suggerimenti o trucchi in cucina.

soffritto pronto sotto sale

Soffritto pronto sotto sale

 

Ingredienti:

  • Cipolle
  • carote
  • sedano
  • sale grosso integrale marino

Non ho messo le quantità del soffritto pronto sotto sale (o dado vegetale) perchè dipende dal gusto di ognuno di noi. Le proporzioni sono variabili: a chi piace più o meno cipolla, più sedano della carota o viceversa, l’importante è che il totale sia 1 kg e 200 gr di verdure e 1/2 kg di sale grosso.

Le mie dosi personali sono:

600 gr di cipolle (io fra dorate bianche e rosse)

300 gr di carote

300 gr di coste di sedano sedano preferibilmente verde (io aggiungo anche qualche foglia verde per rendere il soffritto più odoroso)

Pulire tutte le verdure, metterle in un mixer e frullare tutto insieme lasciandolo più o meno granuloso.

soffritto pronto sotto sale

Metterlo in un grosso contenitore e aggiungere il sale

soffritto pronto sotto sale

mischiare bene il tutto e travasarlo in un grande barattolo di vetro che andrà conservato in frigorifero, non c’è scadenza perchè il sale è un ottimo conservante naturale.

Con il soffritto pronto sotto sale preparo un sugo di pomodoro veloce mettendo un cucchiaino o poco più del preparato sciogliendolo per pochi minuti in olio caldo, il pomodoro fresco o pelato e foglie di basilico…nella sua semplicità la pasta è veramente qualcosa di buono.

Mi raccomando…i primi tempi prendete bene confidenza con la quantità da mettere nei vari soffritti se no farete come me, una pastasciutta era talmente salata che ho dovuto buttare tutto.

 

Grazie per essere passati a trovarmi, se vi e piaciuta la ricetta cliccate mi piace o lasciate un messaggio mi farà molto piacere. Vi aspetto anche nella mia pagina Facebook dove troverete altre ricette e non solo…

(Visited 8.274 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.