In questi giorni ho fatto il liquore di alloro.

Le foglie di alloro possono essere raccolte nell’arco di tutto l’anno, ma il momento migliore per avere i principi benefici e le essenze aromatiche più ricche è durante l’inverno e all’inizio della primavera.
Io di solito preferisco fare il liquore di alloro fra fine maggio e giugno quando le foglioline nuove sono piene di clorofilla e contengono molta vitamina C, vitamine del gruppo B, acido folico, sali minerali e renderanno il nostro liquore ancora più aromatico e digestivo.

Per sapere di più di questa meravigliosa pianta perenne vi consiglio di leggere qui

liquore di alloro

Liquore di alloro

Ingredienti 

per l’infusione:
1 litro di alcool
40 foglioline nuove di alloro
La buccia di 1 limone

per lo sciroppo:
750 grammi di zucchero
1 litro di acqua
( Se si vuole il liquore più alcolico cioè con più gradi, aumentare lo zucchero)

Iniziamo a mettere in infusione le foglie di alloro a macerare.
Dopo averle pulite con un panno morbido, metterle in un contenitore ermetico di vetro insieme all’alcool e alle bucce di un limone (senza il bianco)
Dopo 2 giorni, togliere le bucce del limone e lasciare le foglie dell’alloro per altri 8 giorni (in totale 10 giorni)
Nel frattempo ogni tanto scuotere bene il vaso di vetro.

Dopo i 10 giorni totali, scolare l’alcool con un colino.
Queste sono le bucce e le foglie “seccate” dall’alcool

liquore di alloro

Come si vede l’alcool ha preso un bel colore verde smeraldo.

Preparare gli ingredienti per fare lo sciroppo.
Far bollire l’acqua con lo zucchero e farlo raffreddare.

Quando lo sciroppo è freddo unire l’alcool, filtrare e imbottigliare in bottiglie di vetro anche esse possibilmente ermetiche e metterle a riposo in ambiente asciutto e buio.

Il liquore di alloro nella prima foto è dell’ anno scorso, con il passare del tempo da color verdone diventa ambrato.
Consiglio di aspettare almeno un mese prima di iniziarlo a bere come ottimo digestivo a fine pasto.

Grazie per essere passati a trovarmi, se vi piace la ricetta cliccate mi piace. Vi aspetto anche nella mia pagina Facebook dove troverete altre ricette e non solo…

(Visited 23.025 times, 1 visits today)

4 Comments on Liquore di alloro

  1. ho letto tantissime ricette del liquore d’alloro ma tutte fanno macerare le foglie nel solo alcool.io invece unisco subito lo sciroppo, appena raffreddato, all’alcol e alle foglie ed il liquore mantiene un bel verde intenso e limpido, con un gusto per me eccezionale. se qualcuno lo prepara come me, si faccia avanti….

    • Ciao Anna, interessante il tuo procedimento che non conoscevo, proverò e ti farò sapere…intanto grazie.

  2. Ciao, per arrivare ad avere un colore ambrato come nella prima foto, ė necessario semplicemente far passare un anno oppure hai effettuato un’altro filtraggio?

    • Ciao, il liquore già da subito si presenta ambrato e, se non ricordo male, quello della foto era preparato da pochi giorni. Da ricordare che, passando il tempo si potrebbe intorpidire e quindi per vederlo limpido si deve filtrare di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.