La gubana è un dolce friulano, una dolce pasta brioche arrotolata a chiocciola e riempita con tantissima frutta secca. Nel suo paese di origine si prepara per le feste, sia per Pasqua che per Natale. Ormai Natale è passato, perchè non essere lungimiranti e pensare già alla prossima festività?

IMG_4909

Ingredienti:

PER LA PASTA

  • 400 g di farina
  • 400 g di Manitoba
  • 120 g di burro
  • 150 g di zucchero semolato
  • 240 g di pasta madre rinfrescata (o 30 g di lievito di birra fresco)
  • 4 uova
  • 1 limone
  • poco latte
  • sale

PER IL RIPIENO

  • 80 g di gherigli di noci
  • 150 g di uvetta
  • 80 g di scorza candita di arancia e cedro
  • 100 g tra prugne e fichi secchi morbidi
  • 50 g di pinoli
  • 50 g di mandorle spellate
  • 50 g di zucchero semolato
  • 60 g di cioccolato fondente
  • 50 g di burro
  • grappa
  • 2 cucchiai di mollica di pane grattugiata fine
  • 3 uova

Preparazione:

Cominciate preparando la pasta: (se usate lievito di birra scioglietelo in poco latte, aggiungete qualche cucchiaio di farina in modo da formare un panetto morbido e lasciate lievitare fino a raddoppio) Sciogliete il lievito madre in poco latte, aggiungete la farina con lo zucchero e un pizzico di sale, fate la fontana o lavorate nella planetaria, unite le uova sgusciate, unite il burro sciolto a bagnomaria, la scorza grattugiata del limone (se avete usato il lievito di birra spezzettate il lievitino a questo punto e unitelo all’impasto).

Lavorate l’impasto aggiungendo, se necessario, un po’ di latte tiepido, formate una palla, copritela e lasciatela lievitare in forno spento con la luce accesa per 4-5 ore (2 con lievito di birra) o fino a raddoppio.

Per il ripieno fate macerare l’uvetta, i fichi e le prugne nella grappa, poi scolateli bene; tritate grossolanamente le mandorle insieme alle noci, i canditi, le prugne e i fichi, raccogliete il tutto in una terrina, quindi unite il cioccolato tritato, una cucchiaiata di zucchero, i pinoli, le uvette e mescolate.

Sciogliete il burro in un padellino e rosolatevi la mollica di pane grattugiata, quindi unite il composto al mix di frutta.

Stendete la pasta lievitata con il mattarello in un rettangolo il più possibile sottile. Sgusciate 2 uova, separando i tuorli dagli albumi e amalgamate al composto di frutta i 2 tuorli e i 2 albumi montati.

Stendete il ripieno sulla pasta, poi avvolgete la pasta su se stessa in diagonale formando un lungo salsicciotto, quindi arrotolatelo a spirale in modo da ottenere la caratteristica forma a chiocciola.

Trasferite la gubana in una teglia foderata di carta forno, spennellate la superficie con il rimanente uovo sbattuto e spolverizzatela con il restante zucchero. Cuocetela in forno a 190°C per circa 45 minuti, dopo questo tempo se la superficie è troppo scura coprite con alluminio e proseguite la cottura per altri 20 minuti abbondanti. La ricetta prevedeva solo i primi 45 minuti di cottura, dopo questo tempo io l’ho tolta ma all’interno era cruda (si vede anche dalle foto) perciò vi consiglio quei 20 minuti in più ;).

IMG_4908 IMG_4920

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.