Crea sito

Spaghetti al sugo rosso di pesce

Gli spaghetti al sugo rosso di pesce sono un piatto ricco e raffinato e, se si elimina il tempo e la difficoltà legati alla pulizia del pesce, neppure troppo complicato, difficoltà che si può ovviare facendolo fare al proprio pescivendolo. Crostacei e molluschi insieme conferiscono al sugo di pomodoro un sapore intenso e molto saporito, che avvolge la pasta in un primo che vi garantirà il successo.

 

spaghetti al sugo rosso di pesce
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Alto

Ingredienti

  • Spaghetti Quadrati 380 g
  • gamberi 250 g
  • scampi 250 g
  • seppie 250 g
  • moscardini 250 g
  • vongole 250 g
  • Polpa di pomodoro 300 g
  • Olio di oliva 1/2 bicchiere
  • Aglio 1 spicchio
  • prezzemolo (fresco) 1 ciuffo
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Pulire il pesce

    • Spurgare le vongole, tenendole almeno un paio di ore in una ciotola di acqua fredda leggermente salata, in modo che rilascino l’eventuale sabbia presente al loro interno.
    • Incidere il dorso dei gusci di gamberi e scampi, eliminare il filo nero che vedrete all’interno e sciacquarli sotto l’acqua corrente.
    • Rovesciare ‘la testa’ dei moscardini, eliminare le interiora che troverete all’interno. Cercare al centro dei tentacoli il becco, farlo fuoriuscire con una piccola pressione e tagliarlo via;
    • Tirare via lentamente i tentacoli dal mantello dei calamari, con i quali verrà via anche la testa; estrarre la cartilagine trasparente e buttarla; raschiare via con un cucchiaino le interiora rimaste all’interno del mantello e sciacquare i calamari sotto l’acqua corrente, sia all’esterno, che all’interno. Separare i tentacoli dalla testa, tagliando con un coltello affilato poco sotto gli occhi. Tirare fuori il becco (una pallina dura) con una leggera pressione al centro dei tentacoli e tagliarla via.
  2. Sbucciare lo spicchio di aglio e tagliarlo finemente; lavare il prezzemolo, asciugarlo (per evitare schizzi) e tritarlo. Farli rosolare nell’olio di oliva, quindi aggiungere la polpa di pomodoro. Salare leggermente e lasciar cuocere a fiamma bassa per circa 5 min.

  3. Per primi aggiungere i moscardini e i calamari tagliati a rondelle, che impiegano più tempo per cuocere. Mettere il coperchio e lasciar cuocere per circa 10 min.. Unire i gamberi e gli scampi e dopo altri 10 min., unire anche le vongole. Coperchiare e, a fiamma bassa, aspettare che le vongole si aprano, altri 10 min. circa.

  4. Quando il pesce sarà cotto, togliere i crostacei e tenerli in caldo in una ciotola con il coperchio.

  5. Scolare gli spaghetti quadrati cotti al dente e versarli direttamente nella padella del sugo. Mescolare finché saranno completamente coperti di condimento, aggiungere di nuovo gamberi e scampi e servire gli spaghetti al sugo rosso di pesce caldissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.