Pesce spada marinato alla griglia

Il pesce spada marinato alla griglia è un secondo dal sapore delicato, è un piatto leggero e dalla cottura molto veloce. Amo marinarlo con il minimo indispensabile, quindi non eccedo con il limone ed uso poche erbe aromatiche, che ben si sposano con il sapore del pesce, perché il pesce spada ha un sapore molto delicato, amato infatti anche dai bambini, e con pepe o aglio, si rischierebbe di coprirne il gusto invece che esaltarlo. Il pesce spada è inoltre molto comodo da preparare, perché non ha quasi lische e non si deve pulire! Un ulteriore vantaggio, non da poco, è che ha poche calorie e quindi è perfetto anche per chi è attento alla linea. La sola accortezza da seguire è scegliere del pesce freschissimo.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • pesce spada (fresco) 4 fette
  • Olio di oliva 2 cucchiai
  • succo di limone 3 cucchiai
  • rosmarino (fresco) 1 rametto
  • prezzemolo (fresco) 1 ciuffo
  • Sale fino q.b.

Preparazione

  1. Disporre i tranci di pesce spada spessi circa 1 cm e mezzo in un contenitore, senza sovrapporli e condirli con il succo di limone.

  2. Aggiungere anche l’olio di oliva e le erbe aromatiche, precedentemente lavate, asciugate e tritate grossolanamente, accarezzare tutta la carne con la marinatura da entrambi i lati. Lasciar marinare il pesce in frigorifero per circa un’ora, rigirando i tranci due o tre volte durante il riposo, in modo da farlo insaporire in modo uniforme.

  3. Disporre i tranci di pesce spada sulla griglia del barbecue e lasciar cuocere il pesce dai 3 ai 5 min, quindi girarlo delicatamente per far cuocere anche l’altro lato per lo stesso tempo. In linea generale il pesce spada è cotto quando diventa bianco, ma dipende molto anche dai gusti personali, ma attenti a non farlo cuocere troppo, altrimenti si asciugherà e diventerà stopposo. Salare. Servire il pesce spada marinato alla griglia irrorato a piacere con un filo di olio di oliva.

Note

Con lo stesso procedimento si può cuocere il pesce spada anche alla piastra sul fornello di casa o su una bistecchiera elettrica, in questo caso sgocciolare bene i tranci dalla marinatura, per evitare che bruciando crei molto fumo in casa.

Precedente Fusilli con alici fresche e peperoni Successivo Pizzette fritte morbide ripiene di formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.