Orecchiette con le cime di rapa

Non saprei dirvi se questa ricetta delle orecchiette con le cime di rapa sia la ricetta originale, ma questa ricetta me l’ha data una mia zia cuoca sopraffina.

Il segreto di questa ricetta è terminare la cottura facendo cuocere insieme orecchiette e cime di rapa e, come tocco finale, una spolverata di pane sbriciolato e rosolato nell’olio d’oliva, che conferisce al piatto una nota croccante e golosa alla quale è davvero impossibile resistere.

orecchiette con le cime di rapa
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Orecchiette 500 g
  • cime di rapa 1 kg
  • Acciughe sott’olio (o sotto sale) 30 g
  • spicchio di aglio 1
  • Olio di oliva 6 cucchiai
  • Pane raffermo (sbriciolato) q.b.

Preparazione

  1. Nella ricetta originale vanno usate solo le infiorescenze delle piante, ma io ho questa fissa dello sprecare il meno possibile, quindi utilizzo anche le foglie che sono comunque buonissime, quelle tenere naturalmente, spezzettando quelle più grandi. Detto questo, controllare che non ci siano animaletti sulle cimette e sulle foglie e lavarle accuratamente sotto l’acqua corrente fredda.

  2. In una pentola alta versare 3 cucchiai di olio, farvi rosolare lo spicchio di aglio sbucciato e leggermente schiacciato e lasciar ‘consumare’ le acciughe tagliate a pezzi su fuoco basso.

  3. Aggiungere la verdura grondante d’acqua e coperchiare, attendere che la verdura appassisca a fuoco basso, salare con parsimonia, poiché ci sono già le acciughe saporite, si potrà eventualmente aggiungere in seguito, mescolare e lasciar stufare, sempre con il coperchio e sempre a fuoco molto basso. Attenzione che il fondo di cottura non asciughi.

    Lessare le orecchiette in acqua bollente salata. I tempi di cottura variano in base al tipo di pasta che si acquista.

  4. Scolare le orecchiette a metà cottura (controllare i tempi di cottura indicati sulla confezione), scolarla e trasferirle nella pentola con le cime di rapa. Ricoprirle con la propria acqua di cottura, fino a 5-6 cm dal livello delle orecchiette. Lasciar sobbollire, finché le orecchiette saranno cotte, ma sempre al dente.

  5. Sbriciolare la mollica di pane. Scaldare il rimanente olio in un padellino e farla rosolare, mescolando spesso, affinché non si bruci, finché non diventi dorata e croccante.

  6. Lasciar riposare qualche minuto le orecchiette con le cime di rapa prima di servirle, quindi aggiungere il pane sui singoli piatti, appena prima di mangiarle, in modo che la mollica di pane rimanga croccante.

Note

E’ consigliabile utilizzare delle orecchiette ruvide, che tengono meglio la cottura e trattengono di più il sapore.

 

Precedente Ceppelliate di Trivento ricetta molisana Successivo Cream tart ad albero di Natale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.