Pie di pere, amaretti e cioccolato

Iniziamo la settimana con dolcezza con questa Pie di pere, amaretti e cioccolato, dolcissima e golosissima, una favolosa pasta frolla che racchiude un ripieno fantastico a base di pere, amaretti e cacao amaro.

Naturalmente ispirata alla apple pie, la golosa torta di mele di nonna Papera, in un doppio strato di pasta frolla contiene frutta, in questo caso pere, arricchita di ingredienti che si sposano bene con le pere come il cacao e gli amaretti che gli danno ancora più gusto.

Pie di pere, amaretti e cioccolato

Ingredienti:

Per la pasta frolla:
150 g di burro freddo
400 g di farina 00
2 Uova
1 bustina di vanillina
120 g di zucchero semolato

Per il ripieno:
100 g di amaretti
1 bicchierino di liquore Amaretto
50 g di burro

3 cucchiai di cacao amaro
una spolveratina di cannella
4 Pere abate
120 g di zucchero semolato

Per colorare la superficie:
1 uovo

Preparazione:

Preparare la pasta frolla mettendo in una ciotola la farina, lo zucchero, la vanillina, mescolare, poi al centro mettere il burro tagliato a dadini e le uova sbattute e cominciare con le dita a lavorare gli ingredienti incorporando man mano la farina. Amalgamare, fino ad ottenere un panetto compatto e uniforme. Coprire con la pellicola e farlo riposare in frigo per circa 1 ora.
Sbucciare le pere, togliete il torsolo e tagliarle a dadini; in una casseruola sul fuoco sciogliere il burro e unire la dadolata, cuocere a fuoco medio per 3-4 minuti. Mettere nel mixer gli amaretti e il cacao
e tritare finemente. Unire il liquore alle pere, sfumare e abbassate la fiamma, aggiungere lo zucchero, la cannella e infine la polvere di amaretti e cacao, mescolare bene cuocere per circa 20 minuti.      Far raffreddare.
Prendere la pasta frolla e dividerla in due parti di cui una più grande dell’altra, stenderla e foderare una teglia a cerniera di circa 26 cm, versarvi il composto di pere; stendere il resto della frolla e coprire facendo aderire i bordi anche con l’aiuto dell’uovo sbattuto.
Eliminare gli eccessi di frolla e usarli per decorare la Pie, spennellare con l’uovo e infornare in forno caldo a 190° per circa 45-50 minuti. Se dovesse prendere troppo colore dopo i primi 20 minuti potete abbassare la temperatura a 170° e proseguire fino a termine della cottura.

La ricetta non è mia, cercando su internet ho trovato che è simile ad una ricetta di Giallozafferano, ma la frolla non è uguale, è di una certa Elsa Piccolini che non so se abbia un blog tutto suo, in caso mi faccia sapere che aggiungo il nome del blog….

Precedente Panini per hamburger Successivo Spezzatino di maiale al latte