Scrigni di verza gratinati

Scrigni di verza gratinati, un goloso piatto.

La verza trasformata in ghiotti fagottini, ghiotti e croccanti. Cucinati nell’airfryer per velocizzare i tempi lasciando inalterata tutta la bontà degli ingredienti.
Solitamente la verza viene utilizzata per preparare piatti in umido, specie in Lombardia… sapete.. la famosa casseruola.

scrigni di verza gratinati
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 verza
4 porri
2 patate
2 fette edamer
80 g pangrattato
30 g parmigiano grattugiato
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale

Strumenti

1 Padella
1 Tegame
1 Coltello
1 Tagliere
1 Cucchiaio
1 Ciotola
1 Teglia

Passaggi

Scrigni di verza gratinati, procediamo in questo modo.

scrigni di verza gratinati

Pulite la verza eliminando il torsolo e le prime foglie troppo dure. Togliete le prime sei foglie e lavatele accuratamente. Lasciatele da parte.
Lavate la verza e tagliatela in piccoli pezzi. Metteteli in un tegame insieme alla pancetta e un porro tagliato a rondelle, dopo averlo ben pulito, e fateli stufare. Regolate di sale, spegnete quando sono appassiti e far raffreddare.

scrigni di verza gratinati

Lavate e pelate le patate, sciacquatele e tagliatele a pezzi. Lessateli in acqua leggermente salata. Scolatele quando sono cotte e poi schiacciatele con i rebbi della forchetta. Fate raffreddare.

scrigni di verza gratinati

Pulite gli altri porri, tagliateli a rondelle e fateli appassire in poco olio. Fate raffreddare.
Riprendete le foglie lasciate da parte e togliete una fettina alla parte centrale della venatura in modo da appiattirla un poco e poi sbollentatele per pochi minuti. Trasferite l foglie su un canovaccio e fatele asciugare.

scrigni di verza gratinati

In una ciotola capiente inserite tutti gli ingredienti e cioè le verze ed i porri, due cucchiai di pangrattato tre di parmigiano. Aggiungete le fette di edamer tagliate a pezzetti e mescolate.

scrigni di verza gratinati

Adesso preparate gli scrigni.
Mettete una foglia di verza sul tagliere con la parte esterna appoggiata, con un cucchiaio mettete al centro due cucchiai di farcitura di verze. Chiudete rivoltando sul ripieno le foglie in modo da formare uno scrigno…un fagottino.
Preparate così tutte le foglie e mettete gli scrigni in una teglia oliata.

scrigni di verza gratinati

Cuocete per 10 minuti nella friggitrice ad aria a 170°. Verificate la cottura e poi azionate, sempre nella friggitrice, il metodo grill e fate grigliare la superficie.
A me sono bastati minuti a 200°
NOTA: Il ripieno è troppo? Nessun problema…aggiungete un uovo, mescolate e preparate delle piccolissime e ghiotte polpettine per accompagnare l’aperitivo.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su PinterestFacebook Twitter
Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Altri involtini con la verza? Eccoli. Fagottini di verza con cotechino e crema

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.