fagiolini con merluzzo e patate

Fagiolini con merluzzo e patate

Fagiolini con merluzzo e patate

Fagiolini con merluzzo e patate
Fagiolini con merluzzo e patate

 

 

 

 

 

 

 

 

Un secondo freddo, goloso, leggero e facile da preparare. Anche in anticipo.

 

Ingredienti x 4:

600 g di merluzzo

700 g di fagiolini verdi

4 patate grosse

sale

olio extravergine di olive

aromi secchi in polvere

qualche goccia di succo di limone

 

Procedimento:

Per preparare questa golosa ricetta si può usare sia il merluzzo fresco che quello surgelato.

Scegliere dei fagiolini piccoli e teneri. Pulire i fagiolini togliendo le due estremità ed i filo duro. Lavarli e lessarli in acqua fredda salata.

Scolare e lasciar raffreddare.

Lavare le patate e lessarle. Sentire con la forchetta se sono ben cotte. Scolare e lasciare intiepidire.

Eliminare la pelle e tagliarle a pezzi dalla stessa misura. Salarle intanto che sono tiepide.

Lavare e lessare anche il merluzzo. Scolarlo e lasciarlo raffreddare. Sbriciolarlo grossolanamente con la forchetta stando attente a togliere eventuali lische. Essendo grosse questa operazione è abbastanza facile

Questi tre passaggi si possono fare doverosamente in modo separato ma contemporaneamente.

Quando tutti gli ingredienti sono pronti preparare il piatto di portata.

Disporre, su un grande piatto di portata, i fagiolini a raggiera su tutto il piatto ricoprendone tutto il piano.

Disporre al centro i pezzi di patate e dare una lieve spolverata di aromi in polvere.

Mettere attorno alle patate tutto il merluzzo. Aggiungere ancora una spolverata di aromi in polvere e irrorarlo con il succo di limone.

Oliare tutti gli ingredienti e portare in tavola.

Mescolare gli ingredienti e servire.

 

NOTA: questo piatto acquista un sapore diverso e più ricco se al posto del merluzzo si utilizza lo stoccafisso. E per un  piatto gustosamente delicato usare altri tipi di pesce, di proprio gradimento.

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.