coniglio in casseruola

Coniglio in casseruola

Coniglio in casseruola
Coniglio in casseruola

 

 

 

 

 

 

 

 

Coniglio in casseruola

Non mi capita spesso di trovare in vendita solo le cosce di coniglio ma quando le trovo ne approfitto sempre perché è la parte che più gradiscono in famiglia.

Ottima carne bianca e quindi da preferire in quanto magra. Tagliato a piccoli pezzi cuoce prima. Piatto che si presta ad essere preparato anche i anticipo, almeno fino a metà cottura e ultimare prima che arrivano gli ospiti.

Accompagnato da un caldo e biondo piatto di polenta diventa una portata veramente super e completa.

 

Ingredienti x 4:

8 -10 cosce di coniglio

200 g. di piselli congelati

200 g. di funghi misto bosco congelati

1 scatola di pelati a cubetti

1 bicchiere di vino rosso

soffritto misto

 

Procedimento:

Lavare le cosce di coniglio e togliere quelle piccole parti di grasso che a volte hanno.

Mettere il soffritto in una larga padella, aggiungere le cosce e lasciar rosolare. Aggiungere il vino, lasciarlo assorbire girando le cosce e farlo evaporare.

Unire i pelati, regolare di sale, coprire e portare a cottura, girando di tanto in tanto.

A metà cottura unire sia i piselli che i funghi e ultimare la cottura.

Se serve regolare di sale. Spegnere quando tutto è cotto ed il condimento si sarà ristretto.

Servire caldo, volendo anche accompagnato da polenta.

Coniglio in casseruola.2

 

 

 

 

 

 

Anche questo piatto è stato apprezzato. Felice io.

cirio.coniglio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.