cheesecake con pera allo zafferano

Cheesecake con pera allo zafferano

Cheesecake con pera allo zafferano
Cheescake con pera allo zafferano

 

 

 

 

 

 

 

 

Un dolce abbastanza simile alla cheesecake ma diverso. Già a partire dalla base.

Cheesecake con pera allo zafferano, goloso, insolito ma molto buono.

Un ottimo dolce per recuperare i biscotti rotti, magari anche di diverso tipo per dare quel gusto in più.

 

Ingredienti x 4:

300 g. di biscotti misti

2 pere abate

10 noci

2 cucchiai di zucchero

200 g. di mascarpone

100 g. di ricotta

cacao amaro

1 bustina di zafferano

noccioletti per decorare

 

Procedimento:

Pronte per preparare la cheesecake con pera allo zafferano?

Procediamo, allora. Tritare e mescolare tra loro i biscotti.

Lavare e togliere la buccia ad 1 pera, eliminare i semi e tagliarla a pezzi. Aggiungere i pezzi di pera nel mix e continuare a tritare facendo mescolare tra loro gli ingredienti.

Se serve mettere qualche goccia di liquore marsala. Così facendo ho evitato di mettere il burro fuso.

Cheesecake con pera allo zafferano.2

 

 

 

 

 

 

Mettere la pellicola da cucina nella tortiera con la cerniera e fare la base con un unico strato di biscotti sbriciolati.

Tenere in frigorifero almeno 1 ora.

 

Cheesecake con pera allo zafferano.3

 

 

 

 

 

 

Nel frattempo sbucciare le noci e cercare di eliminare anche la pellicina interna.

Mettere i gherigli di noce nel frullatore e tritarli grossolanamente insieme all’altra pera sbucciate e tagliata a pezzi grossolani. Dare una veloce tritata.

Unire la ricotta ed il mascarpone. Mescolare ancora un poco e se serve aggiungere qualche cucchiaiata di zucchero.

Unire alla crema preparata anche la bustina di zafferano. Mescolare ancora un poco.

Cheesecake con pera allo zafferano.4

 

 

 

 

 

 

Ricoprire la base dei biscotti con questa crema preparata sino a raggiungere l’altezza dello stampo.

Tenere in frigo sino al momento di servire.

Prima di portare in tavola togliere delicatamente la torta dallo stampo. Cospargere in modo casuale la superficie con del cacao amaro e decorare con i noccioletti seguendo un proprio disegno.

A me piace lasciare un aspetto casalingo…ossia non di perfezione da pasticciera. Non lo sono e non voglio nemmeno sembrarlo.

A fine pasto affettare la torta e servirla.

 

NOTA 1: E’ avanzata un poco di crema? Niente paura, mettere 4 noccioletti in un bicchiere e coprirli con la crema avanzata. Ecco pronto un goloso dessert,

NOTA 2: I noccioletti sono dei biscottini molto piccoli a forma di amaretto ma realizzati con le nocciole, da cui prendono il nome. A onore del vero non li trovo facilmente…

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

[jetpack_subscription_form subscribe_button=”Iscriviti al blog per non perdere nemmeno una ricetta!”]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.