Crea sito

Ravioli Cinesi alla Piastra

Una delle prime cose che ho chiesto a Ceci appena l’ho conosciuta è stata se sapesse cucinare i ravioli, uno dei piatti tradizionali che adoro e che non deve mai mancare quelle poche volte che vado a cena in un ristorante cinese. Così una mattina, armate di pazienza, abbiamo iniziato a impastare, a preparare i ripieni e nel primo pomeriggio ci siamo sedute a tavola di fronte ad un esercito di ravioli, penso di non averne mai visti né mangiati tanti tutti in una volta!
Parliamo della ricetta:
1. la preparazione della sfoglia è molto semplice;
2. quella del ripieno è un po’ più elaborata perché richiede una serie di accorgimenti che serviranno a rendere i ravioli perfetti;
3. la parte lunga consiste sicuramente nel formare ogni singolo raviolo a mano e nella chiusura (io sono capace a richiuderli solo nella versione facile).
Posso però assicurarvi che la soddisfazione di prendere un proprio raviolo, pucciarlo nella salsa di soia e mangiarlo non ha paragoni. Quando preparate i ravioli, vi consiglio di aiutarvi guardando questo video, che mostra passo passo quei passaggi che è un po’ difficile spiegare a parole: ovviamente è in cinese, ma gli ingredienti sono scritti anche in inglese e sotto avete la mia guida in italiano. Se vi capita, fate un giro tra i video di questa ragazza: Ceci prende molta ispirazione da lei, un po’ come faccio io con i video di Fatto in Casa da Benedetta, perché tutte le cose che cucina sono fantastiche, oltre che super-tradizionali. Nel video i ravioli sono preparati con un solo tipo di ripieno, con carne trita mista di maiale e vitello, mentre io e Ceci ne abbiamo fatti anche un po’ con carne trita di pollo e funghi. Scegliete voi il ripieno che preferite, o se siete curiosi preparateli entrambi, e buona preparazione dei Ravioli Cinesi alla Piastra.

#andràtuttobene!
Segui Quella Pasticciona di Vero anche su Facebook e Instagram!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaCinese

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 700 gFarina
  • 350 gAcqua
  • 2 gSale

Per il ripieno 1

  • 400 gCarne trita (Mista 200 g di maiale e 200 g di vitello)
  • 2Pomodori
  • 4Coste di sedano (piccole)
  • 200 gPorro
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Zenzero in polvere
  • q.b.Spezie (a vostro piacimento)

Per il ripieno 2

  • 200 gCarne trita di pollo
  • 4Funghi pleurotus
  • 100 gPorro
  • q.b.Olio di semi
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Zenzero in polvere
  • q.b.Spezie (a vostro piacimento)

Per la cottura

  • 1 lBrodo (vegetale o di carne)
  • q.b.Olio di semi

Preparazione

Come già detto nell’introduzione, se qualche passaggio vi sembra un po’ oscuro, guardate questo video e tutto vi sarà perfettamente comprensibile (tranne la lingua, a meno che non parliate cinese).
  1. Iniziate a preparare la sfoglia dei Ravioli Cinesi alla Piastra mettendo la farina in un recipiente. Aggiungete l’acqua e il sale e impastate fino a far assorbire tutta la farina all’impasto. Coprite con pellicola e lasciate riposare mezz’ora.

  2. Nel mentre dedicatevi al primo ripieno, quello con la carne trita di maiale e vitello. Pelate due pomodori, di quelli da insalata, tagliateli a metà e togliete più liquido possibile (senza buttarlo!). In questo modo eviteremo che la pasta dei ravioli si inumidisca eccessivamente quando li riempiremo. Tagliate i pomodori a pezzi molto piccoli, fino a formare quasi un purè. Metteteli in una ciotolina, aggiungete un cucchiaino di sale, mescolate e lasciate riposare 20 minuti.

  3. Nel mentre tagliate a cubetti molto piccoli (come nella foto sottostante) anche il sedano, il porro e i funghi. Per sminuzzarli più finemente potete anche frullarli per qualche secondo.

  4. Riprendete l’impasto, lavoratelo per 5 minuti, fino a che non sia liscio ed elastico. Lasciatelo quindi riposare per un’altra ora.

  5. Prepariamo quindi il RIPIENO 1: mettete in una ciotola la carne trita di vitello e maiale. Aggiungete il sughetto del pomodoro che avete conservato dall’inizio e aggiungete anche l’acqua che avrà rilasciato la purea di pomodoro. Mescolate bene in modo che la carne assorba i liquidi, poi aggiungete un po’ di sale, pepe, zenzero in polvere e le spezie che preferite (pepe del Sichuan, cumino, ….). Amalgamate mescolando sempre nella stessa direzione e aggiungete anche il pomodoro, il porro e il sedano.

  6. In un’altra ciotola preparate il RIPIENO 2: aggiungete, senza mescolare, la carne trita di pollo con le spezie, i funghi e il porro. Scaldate in una padella un po’ d’olio di semi. Quando sarà caldo (quando cioè vedrete un po’ di fumo salire dalla padella), mettetelo nella ciotola con gli ingredienti e solo ora mescolate. Tenete i due ripieni da parte e dedicatevi alla sfoglia.

  7. Riprendete l’impasto, create una striscia lunga e dividetela in quattro parti. Prendete una parte e allungatela fino ad ottenere una striscia di circa 1.5 cm di diametro, come ha fatto Ceci nella foto qui sotto.

  8. Tagliate la striscia a tocchetti come nella foto sottostante.

  9. Appiattite ogni tocchetto e stendetelo con un mattarello fino a creare un cerchio di circa 10 cm di diametro. Mettete un cucchiaio di ripieno e richiudete secondo la tecnica che più vi piace.

  10. Questa nell’immagine sottostante è la versione facile (quella che so fare io!), mentre quella alla fine dell’Introduzione è la versione più bella ma anche più difficile (ovviamente fatta da Cecilia).

  11. Una volta preparati i vostri ravioli, scaldate in una padella un po’ d’olio e, in una pentola a parte, scaldate il brodo (di carne o verdura). Quando l’olio è caldo, aggiungete i ravioli e fateli soffriggere per qualche minuto, senza girarli. Quando sul fondo dei ravioli si sarà formata un po’ di crosticina, aggiungete il brodo, che deve arrivare a ricoprirlo più o meno per la metà della loro altezza. Coprite con un coperchio e fate cuocere per qualche minuto.

  12. Quando il brodo sarà stato assorbito e il fondo sarà diventato ben dorato e croccante, i vostri Ravioli Cinesi alla Piastra sono pronti.

  13. Accompagnateli con della buona salsa di soia e buon appetito!

Ricette cinesi

Se come me vi state appassionando alla cucina cinese, in questo blog trovate anche: il riso “tre delizie”, i panini cinesi da street food e il loro ripieno (ottimo anche da solo come secondo piatto), i tipici spaghetti cinesi in brodo di carne e i noodles con uovo e verdure.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.