Gnocco fritto

 

2502533nEve2EL

Scopriamo la ricetta di oggi…

image007

INGREDIENTI

Farina 00 350 gr

Culatello di Zibello Dop 200 gr

Strutto (oppure burro o olio di oliva) 20 gr

Lievito di birra 10 gr

Acqua frizzante

Zucchero

Sale

Olio di arachide

PREPARAZIONE

Disponete la farina a fontana su una spianatoia. Sciogliete il lievito e un pizzico di zucchero in poca acqua o latte e versateli al centro della farina, unite lo strutto, un pizzico di sale e circa 200 g di acqua frizzante (o metà acqua e metà latte). Impastate energicamente il composto affinché risulti liscio e omogeneo.

Copritelo e lasciatelo lievitare in luogo tiepido per circa 2 ore. Tirate la pasta con il matterello spessa 3-4 mm, e tagliatela a rombi (5-7 cm). Scaldate abbondante olio di arachide in un’ampia padella e friggetevi i rombi di pasta, voltateli una volta; scolateli su carta da cucina.

Servite con fette di culatello e, a piacere, con un vino Lambrusco fresco e vivace. Questo antipasto cambia il suo nome in base alla zona geografica: gnocco fritto, torta fritta, chisolini o pinzini.

 

A5ksx1t0zgHp

v

 

Segui le mie ricette su Cucinando con Liala e Vanilla blog

Leggi anche:

1,083 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Torta agli amaretti Successivo Sbriciolata con Nutella e crema al latte

Lascia un commento