E’ Inverno

Da oggi  siamo entrati ufficialmente nella stagione invernale.

Solstitium da sol= sole e sistere= stare fermo, è una parola latina che indica una apparente “pausa” nel cammino che il Sole sembra compiere nella volta celeste.
Infatti, il Sole pare precipitare nell’oscurità per poi tornare a mostrarsi vitale e invincibile già a partire dai giorni successivi.
Ecco perché gli antichi romani celebravano, nei giorni attorno al solstizio invernale, la festa del “Sol invictus”, una celebrazione della rinascita che secondo alcuni rappresenterebbe l’origine pagana del Natale.

 

http://www.succoaloevera.it/media/old/390100002865/blog/sole1.gif

Sapevate che…?

il solstizio d’inverno è un momento astronomico che porta con sé una ricchezza di tradizioni e curiosità:
-nell’antica Roma, a cavallo del solstizio d’inverno ( dal 17 al 23 dicembre) erano previsti i Saturnali, le feste dedicate al dio dell’agricoltura Saturno con banchetti e sacrifici.
Durante i festeggiamenti si ribaltavano i ruoli: lo schiavo, nominato princeps, assumeva tutti i poteri e indossava la maschera. Le classi sociali erano temporaneamente abolite: ci si vestiva tutti allo stesso modo e per gli schiavi era l’unica occasione di assaporare il gusto della libertà, prendendo fittiziamente il posto dei loro padroni;

 

-nella tradizione germanica e celtica, il solstizio d’inverno coincideva con la festa di Yule: si accendeva il fuoco, si… Continua a leggere»

 

Leggi anche:

 679 total views,  2 views today

Precedente Il "Pan de Toni" Successivo Le Ricette delle Feste natalizie

Lascia un commento