Coppa Amaro del capo

Il Vecchio Amaro del Capo è un liquore calabrese della Distilleria Caffo di Limbadi, esportato in tutto il mondo e riconosciuto apertamente come prodotto e simbolo locale. È prodotto in provincia di Vibo Valentia, vicino a Capo Vaticano, località dalla quale l’amaro prende il nome. Il Vecchio Amaro del Capo è composto da acqua, alcool neutro, zucchero, infusi di erbe ed aromi naturali. Per la preparazione vengono fatte macerare per qualche giorno nell’alcool a 90° circa una ventina di ingredienti naturali tutti prodotti da piante che crescono in Calabria: mandarino, anice, arance, camomilla, ginepro, liquirizia, menta e issopo. Il liquore assume un colore particolarmente scuro, e si caratterizza per il suo gusto dolce e dal retrogusto fortemente aromatico. Ha gradazione alcolica del 35%. È consigliato consumarlo ghiacciato (-20 °C), in bicchieri anch’essi ghiacciati.

Ingredienti per 4 coppe
1 e 1/2 bicchierini di Amaro del capo (circa 40 ml)
2 cucchiai di acqua
100 ml di panna da montare
3 cucchiai di zucchero a velo
16 biscotti secchi ( tipo oro saiwa)
4 ciliege sciroppate
4 coppe da gelato

Montate la panna (che avrete lasciato ben raffreddare in frigo) con lo zucchero.
In una ciotola unite l’Amaro con 2 cucchiai di acqua e inzuppate i biscotti 4 alla volta, cioè la dose per ogni singola coppa, altrimenti si ammorbidiscono troppo.
Sul fondo della coppa mettete un poco di panna, poi un poco di biscotti poi altra panna e altri biscotti; terminate con la panna, versate sopra qualche goccia di amaro e poi guarnite con la ciliegia per completare. La coppa Amaro del capo è pronta!

 

 

 

Leggi anche:

283 Visite totali, 2 visite odierne

Precedente Gelato alla Nutella con Bimby Successivo Calpestata innocenza...

Lascia un commento