Crea sito

Trippa alla romana di Sora Lella

 

trippa

Avevo voglia di mangiare della trippa alla romana, ma la volevo particolare e nella sua ricetta originale e allora quale preparazione migliore fatta dalla Sora Lella , sorella di Aldo Fabrizi noto attore, che aveva un ristorante nel cuore della sua Roma? Ecco ho seguito la sua ricetta e ne sono rimasta veramente soddisfatta ed io ve la propongo.

INGREDIENTI:

1 kg trippa ( io ho aggiunto anche la centopelle che fa parte sempre delle interiori)

50 g  sedano

80 g cipolla

80 g carote

3 cucchiai olio EVO

1/2 bicchiere vino bianco

400 g pelati

2/3 foglioline di menta

100 g pecorino romano

sale

100 g guanciale

1 spicchio d’aglio

PREPARAZIONE:

Cominciamo con il tagliare a dadini la cipolla, la carota, il sedano e metteree in un tegame dove abbiamo versato il nostro olio EVO, soffriggere pian piano nel senso che la cipolla non deve prendere colore ma diventare trasparente, a questo punto aggiungere il guanciale tagliato a dadini e lasciare insaporire, versare la trippa e far cuocere per i primi 10 minuti rigirando, poi aggiungere il vino bianco fino a quando non evapora, a questo punto mettere i pelati prima schiacciati con una forchetta, salare e lasciare cuocere per circa 3/4 d’ora, prima di spegnere spezzettare le foglioline di menta e far insaporire aggiungendo il pecorino. Servire e se piace si può dare una spolverata ancora di pecorino o di parmigiano (questa è una mia piccola variante).

4 Risposte a “Trippa alla romana di Sora Lella”

    1. Si in effetti è più indicato in un periodo più freddo ma quando un piatto piace è gradevole mangiarlo anche a giugno. Grazie per il tuo messaggio. Patrizia

  1. E’ una ricetta ottima!! A casa sono l’unica persona a mangiare la trippa…
    Pensa che i miei non si metterebbero neanche a tavola con me!
    Ne approfitto solamente quando la cucinano i miei genitori e posso mangiarla a casa loro…eheheh…

    1. Hai ragione, anche i miei figli non ne vogliono nemmeno sentir parlare ma io e mio marito la mangiamo volentieri, approfitta della compagnia dei tuoi genitori 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.