Crea sito

Pizza di scarole ricca alla napoletana

La pizza di scarole ricca alla napoletana differisce di poco dalla classica per l’aggiunta nel ripieno anche di formaggio.

Nella cucina napoletana la pizza di scarole è un classico e si prepara in special modo durante le festività natalizie ma non solo. E’ una pizza facile da preparare per cui si puo preparare sempre.

In genere si prepara un involucro fatto di pasta pizza ma si può velocizzare la ricetta utilizzando la pasta sfoglia.

Il ripieno è fatto da scarole lessate con olive, capperi e qualcuno aggiunge anche delle alici salate, uva passa e pinoli. Io non amando troppo i sapori dolci ho evitato uvetta e pinoli ed ho aggiunto del formaggio che messo alla base della pasta sfoglia servirà anche come isolante quando si metterà il ripieno delle scarole. Ma andiamo alla preparazione.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30/35 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 rotoli Pasta sfoglia
  • 150 g Provola affumicata in fette
  • 3 Scarole
  • 3 cucchiai olio EVO
  • q.b. Sale
  • 100 g Olive nere
  • 20 g Capperi
  • 100 g Emmenthal

Preparazione

  1. Aprite le due sfoglie di pasta sfoglia.

    Con una foderare una teglia unta e su di esso all’interno mettere le fette di provola affumicata.

     

  2. Pulire le scarole togliendo le foglie esterne più rovinate e tagliate il resto in pezzi grossi.

    Lavate bene in abbondante acqua e mettere a colare per togliere l’eccesso d’acqua.

    In un tegame largo mettere l’olio, l’aglio, le olive snocciolate ed i capperi e far insaporire per pochi minuti. Togliere l’aglio per evitare che qualche commensale possa non gradire. A questo punto mettere la scarola a cuocere all’interno del tegame e far cuocere coprendo con un coperchio cosi che il vapore possa far ammorbidire la verdura.

    Una volta cotta la scarola versarla in una ciotola larga per farla raffreddare.

  3. A questo punto, sulla provola affumicata mettere le scarole fredde ed aggiungere sulla superficie dei dadini di emmenthal.

  4. Chiudere il tutto con l’altro foglio di pasta sfoglia sigillando bene i bordi esperni e punzecchiando il centro della pizza con i rebbi di una forchetta per far uscire il vapore in cottura.

    Porre in forno preriscaldato a 200° ventilato x 30/35 minuti o finquando la superficie diventa color ambrato.

  5. Se vi è piaciuta questa ricetta vi lascio il link della pagina facebook dove sarete aggiornati con le mie nuove ricette.

    Il filo di ariannas

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.