Cantucci o biscotti di Prato

Cantucci o biscotti di Prato

I cantucci o biscotti di Prato sono uno dei maggiori vanti dolciari della Toscana. Sono biscotti  secchi alle mandorle, ottenuti tagliando a fette il filoncino di impasto ancora caldo. Fanno parte dei più tipici dessert della tradizione culinaria toscana, soprattutto accoppiati al vin santo.

Ho voluto provare a farli e il risultato è stato ottimo.

Ingredienti:

  • 250 grammi di farina 00
  • 180 grammi di zucchero
  • 100 grammi di mandorle con la buccia
  • 2  Uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 scorza di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale
Per spennellare
  • 1 tuorlo
  • latte

Cantucci o biscotti di PratoCome fare i cantucci o biscotti di Prato

1. Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito e la buccia di limone, aggiungere le uova il sale e la vanillina. Impastate fino a che la farina viene assorbita. Aggiungete le mandorle e amalgamate fino a che l’impasto è omogeneo.

2. Con l’impasto fate 2 filoncini larghi 3 dita e alti 3 dita e lunghi circa 30cm e disponeteli su una teglia rivestita di carta da forno. Lasciate un pò di spazio tra i due filoncini che cuocendo si allargheranno.Mettete il tuorlo in una tazzina con un pò di latte e mescolate bene, Con un pennello da cucina spennellate i due filoncini.Infornate in forno statico preriscaldato a 180°C per 25 minuti

Cantucci o biscotti di Prato

3. Sfornare i filoncini di pasta e tagliarteli ancora caldi  in senso diagonale a fette larghe circa 1 cm dando ai biscotti la tipica forma dei cantucci. Adagiate i cantucci sulla teglia da forno con il lato tagliato rivolto verso l’alto e rinfornateli per altri 10-15 minuti a 100°C in modo da far asciugare l’impasto.Lasciate intiepidire i cantucci e serviteli con del vin santo, oppure conservateli in un contenitore con chiusura ermetica per salvaguardarne la friabilità.

Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricette

fonte: http://www.misya.info/2008/12/19/cantucci.htm
(Visited 2.958 times, 1 visits today)
Precedente Strudel Successivo Pane di farro con lievito naturale