Strudel

Strudel

Lo strudel è uno dei dolci di mele che preferisco.

Ingredienti

Per la pasta
  • 250 grammi Farina 00
  • 1 uovo
  • 50 grammi burro
  • 20 grammi zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • acqua tiepida q.b.
Per il ripieno
  • 750 grammi di mele di tipo non tanto dure (ranetta)
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 60 grammi burro
  • 50 grammi uvetta
  • 50 grammi pinoli o mandorle
  • marmellata a piacere
  • scorza grattugiata di un limone
  • 80 grammi zucchero
altri ingredienti
  • 50 grammi burro
  • zucchero a velo
Strudel

Come fare lo strudel

1. Sul tavolo setacciate la farina a fontana. al centro riunite l’uovo, lo zucchero e il sale, il burro sciolto su fuoco basso con qualche cucchiaio di acqua, e l’acqua tiepida necessaria per ottenere una pasta piuttosto morbida ma che non attacchi alle mani. Lavorate l’impasto battendolo energicamente sul tavolo, formate una palla che coprirete con una pentola grande riscaldata facendo attenzione che non tocchi la pasta.

2. Mettete le uvette a bagno per 20 minuti, poi scolatele e asciugatele. Sbucciate le mele e tagliatele a fette molto sottili. Fate imbiondire il pangrattato nel burro poi lasciatelo nel tegamino fino al momento dell’uso. Dopo 20-25 minuti, riprendete la pasta e appoggiatela su un grande telo infarinato leggermente, stendetela dapprima delicatamente con il mattarello infarinato, poi tiratela molto sottile con l’uso dell mani. Spennellatela di burro fuso e copritela (lasciando libero un bordi di pasta tutt’attorno) con le mele che cospargerete con il pangrattato, le uvette, i pinoli, la scorza di limone, la marmellata messa a mucchietti qua e là e con lo zucchero.

3. Arrotolate lo strudel sollevando il telo (non dovreste toccare la pasta con le mani), poi premete le estremità del rotolo affinché non esca il ripieno durante la cottura. Sempre aiutandovi con il telo, mettete lo strudel sulla lastra unta del forno oppure in una teglia, spennellatelo con burro sciolto e ponetelo in forno moderato (175°-180°) a cuocere per 50-60 minuti.Toglietelo dal forno, dopo 10 minuti appoggiatelo sul piatto da portata e spolverizzatelo con lo zucchero a velo.Lo potete servire caldo, tiepido o freddo.

Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricette

 

(Visited 1.399 times, 1 visits today)
Precedente Pane sfogliato a fiore Successivo Cantucci o biscotti di Prato