Torta salata al tonno e pomodorini

La torta salata al tonno e pomodorini è un gustoso piatto, molto veloce da preparare dal momento che non ci sono cotture degli ingredienti, che invece si devono solo mescolare e infornare. Si può mangiare anche tiepido, anzi è di certo meglio o freddo, quindi si presta ad essere consumato al lavoro anche per la praticità di trasporto e consumo.

Ottimo anche da usare come antipasto preparando delle mini crostatine, da servire ad un buffet in piedi o come aperitivo fra amici. Insomma le occasioni non mancheranno per preparare e gustare questa buonissima torta salata.

Torta salata al tonno e pomodorini
Torta salata al tonno e pomodorini

Torta salata al tonno e pomodorini

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia (230 g.) del banco frigo
2 scatolette da 160 g di tonno sott’olio
200 ml di panna da cucina
2 uova
8 pomodorini  ciliegino
un ciuffetto di prezzemolo
un cucchiaio di senape in crema
sale e pepe
poco pangrattato

Preparazione:

Adagiare la pasta sfoglia su una teglia della stessa forma della sfoglia, usare la carta forno in dotazione. Bucherellare con i rebbi della forchetta e spalmarla con la senape. In una ciotola Sgusciare le uova e sbatterle con una forchetta, salare, pepare a piacere, unire la panna e il tonno ben sminuzzato e sgocciolato dall’olio di conservazione. Tritare finemente il prezzemolo e unirlo alla crema. Tagliare i pomodorini in quarti, salarli a parte poi unirli alle uova e versare il tutto nel guscio di pasta sfoglia, ricoprire con una bella spolverata di pangrattato. A volte a me capita che dalla sfoglia rettangolare mi avanzi un po’ di pasta, allora taglio delle strisce e le uso per decorare la torta con una griglia. Infornare a 200° per circa 30 minuti.

Precedente Riso freddo Orto-mare Successivo Torta sofficissima alla frutta