Rollè di tacchino farcito e avvolto nel bacon

Questo rollè è una vera goduria: sotto un croccante strato di bacon si nasconde una carne tenera e saporita, farcita a sua volta con formaggio dolce, peperone e carota. Un connubio di sapori che dona un equilibrio perfetto al piatto. Provate la ricetta e mi ringrazierete!
Ingredienti:
  • 500 g circa di petto di tacchino
  • 60 g di bacon
  • 1 peperone piccolo rosso
  • 1 carota
  • 4 fette di formaggio a pasta filata o provola dolce
  • sale
  • olio evo
  • pepe verde

Prendete il vostro petto di tacchino e ricavatene una grossa fetta, o al massimo due, di spessore di circa 1 cm. Battete la carne leggermente; nel caso in cui avete ricavato due fette, sovrapponete un lembo e cercate di unirle. Salate e pepate un poco.

In una padella, mettete a cuocere il peperone a fettine lunghe, ma non troppo doppie, con un cucchiaio d’olio e una presa di sale per circa 10 o 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. In un pentolino mettete invece a bollire dell’acqua, salatela ed utilizzatela per sbollentare per pochi minuti (3 o 4) la carota tagliata alla julienne. Scolate e tenete da parte, mentre i peperoni finiscono di cuocere. Adagiate centralmente, come mostrato in foto, le fette di formaggio, le carote ed i peperoni.

Arrotolate poi il tacchino, chiudendo le estremità con l’aiuto di due stuzzicadenti. Adesso é il momento più divertente della ricetta: arrotolate il rollé di tacchino con le fette di bacon, cercando di stringerlo bene attorno. Date una particolare attenzione ai lati con gli stuzzicadenti: dovrete foderarle attentamente per evitare che fuoriesca il formaggio in cottura.

Ora che avete un rollo ben definito e compatto, passatelo in padella antiaderente a fiamma bassa, cuocendo tutti i lati per pochi minuti, in modo che il bacon inizi a rosolarsi. Avvolgete il rollé nella carta argentata e sigillatelo a caramella.

Lasciatelo riposare per circa mezzora in frigo. Infornate a 230′ per mezzora. Finito il tempo, tiratelo via e apritelo. Avrà formato un fondo di cottura con il grasso del bacon, e sarà già cotto all’interno, perciò infornate nuovamente, senza modificare la temperatura, per circa 10 minuti, o fino a completa rosolatura del bacon.

Lasciatelo riposare in frigo spento e sportello semiaperto per altri 5 o 10 minuti. Dopodiché sfornate e servite in tavola tagliato a fette, irrorando il tutto con il fondo di cottura!

Precedente Krumiri fatti in casa Successivo Fusilli dell'orto di Floriana